fbpx
Home Macity Curiosità Volate negli sfondi di macOS con Flight Simulator di Microsoft

Volate negli sfondi di macOS con Flight Simulator di Microsoft

Flight Simulator 2020 di Microsoft è l’ultima generazione di uno dei simulatori più acclamati: è super dettagliato e ultra realistico, tanto che un utente ha pensato bene di usarlo per visitare tutte le località in cui Apple ha creato sfondi e wallpaper dei Mac.

Il software permette di simulare il volo pilotando dagli aerei ultra leggeri ai più grandi jet, volando a bordo di aeromobili altamente dettagliati in un mondo incredibilmente realistico, creando piani di volo, raggiungendo qualsiasi meta del pianeta.

Il simulatore di Microsoft per Windows (la versione per Xbox è in cantiere) permette di volare in qualsiasi angolo del mondo in un momento nel quale viaggiare liberamente è piuttosto complicato. Il simulatore usa immagini di Bing, immagini satellitari e dati di OpenStreetMap (un progetto collaborativo per la creazione di mappe del mondo a contenuto libero). Sono presenti i modelli di due milioni di città (inclusa la possibilità di sorvolare luoghi inaccessibili come Pripyat, la città di Chernobyl, e la Corea del Nord), 37.000 aeroporti, il tutto gestito da funzionalità di intelligenza artificiale che sfruttano Azure (la piattaforma cloud di Microsoft).

Matt Birchler ha voluto provare a sorvolare in Flight Simulator su vari luoghi che gli utenti Mac conoscono bene: quelli che si vedono in vari sfondi di macOS. È stato prima necessario individuare l’aeroporto più vicino, volare sul luogo, trovare la giusta posizione e la giusta focale per proporre scatti virtuali più simili possibili alle foto degli sfondi di macOS. Anche le impostazioni relative al meteo si sono rivelate fondamentali per avvicinarsi alle condizioni alle quali sono state scattate le foto che propone Apple.

Il risultato – riferisce TheVerge – è interessante ed è impressionante vedere il livello di dettaglio offerto di giorno e di notte dal simulatore di Microsoft. Le immagini catturate durante la simulazione sono state ad ogni modo corrette da Birchler con Lightroom ma il risultato è affascinante ed è in pratica possibile trasformare in sfondo Scrivania qualsiasi angolo del mondo.

Le varie immagini catturate e il confronto con gli sfondi di macOS si trovano a questo indirizzo. Birchler ha preso ispirazione dal filmato realizzato lo scorso anno da alcuni ragazzi americani che hanno deciso di ricreare gli sfondi di default delle varie versioni di OS X, recandosi direttamente sui vari luoghi. Lo scatto più difficile è stato quello della la Duna del Mojave, la cui posizione esatta usata da Apple non era possibile determinare.

Flight Simulator 2020 funziona con Windows a 64 bit, richiede un minimo di 8GB di memoria RAM e una scheda video con 2GB di memoria video. Può essere acquistato anche su Amazon. Tutti gli artioli di macitynet che parlano di Mac e Windows sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,786FansMi piace
93,854FollowerSegui