fbpx
Home Macity Curiosità A spasso in California per ricreare le foto degli sfondi di macOS

A spasso in California per ricreare le foto degli sfondi di macOS

Da OS X 10.9 in poi, Apple non usa più i nomi dei felini per identificare le versioni dei suoi sistemi operativi ma nomi di luoghi californiani che possono a pieno titolo finire su una cartolina e ancor di più sugli schermi di milioni di Mac in tutto il mondo.

OS X 10.9 “Mavericks” prende il nome da una località californiana, così come OS X 10.10 “Yosemite” nel quale il nome in codice prende ispirazione dal famoso parco nazionale statunitense. OS X 10.11 “El Capitan” è la montagna che si trova nella valle di Yosemite.

macOS Sierra 10.12 “Sierra” prende il nome dalla Sierra Nevada, la catena montuosa che si estende nello stato della California, nella parte ad est, e in quello del Nevada, nella parte ovest. macOS 10.13 “High Sierra” fa riferimento ad un’altra catena montuosa.

macOS 10.14 Mojave fa riferimento è un deserto californiano, a cavallo con il Nevada, molto noto e conosciuto.

macOS 10.15 Catalina fa riferiento a un’isola dell’arcipelago delle Channel Islands in California, situata a circa 30 km dalle coste della Contea di Los Angeles di cui fa parte. L’isola, come accaduto in passato per i luoghi notevoli della California che l’hanno preceduta nella denominazione, si è “prestata” per lo scatto fotografico che farà da sfondo Scrivania di default.

Andrew Levitt, Taylor Gray e Jacob Phillips hanno deciso di ricreare gli sfondi di default delle varie versioni di OS X, andando direttamente sul posto, tranne che Catalina e l’onda di Mavericks (lo scatto non poteva essere fatto, non è la buona stagione!).

Una passeggiata in California per ricreare le foto degli sfondi di macOS
Gli sfondi di Apple, a confronto con le foto scattate dal gruppo

Lo scatto più difficile è stato quello della la Duna del Mojave, la cui posizione esatta usata da Apple non era possibile determinare. Ma il risultato ottenuto dal piccolo team, nonostante il caldo soffocante, è abbastanza soddisfacente.

Un piccolo suggerimento visto che per gli autori non è stato possibile cogliere degli sfondi celesti variegati come quelli dei salvaschermo Apple è quello di “truccare” le foto con un software come Luminar con il suo Sky Enhancer.

Offerte Speciali

iPad ricondizionati, scontati e in pronta consegna su Amazon

iPad ricondizionati, scontati e in pronta consegna su Amazon

Su Amazon trovate iPad ricondizionati, in condizioni pari al nuovo e garantiti un anno. In più sono in pronta consegna.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,341FansMi piace
94,920FollowerSegui