fbpx
Home iPadia iPad Wacom: "L'iPad Pro non ci fa paura".

Wacom: “L’iPad Pro non ci fa paura”.

iPad Pro non fa paura a Wacom. Che l’azienda che più di ogni altra pare in rotta di collisione con il mega tablet Apple, sia del tutto ottimista sulle sue sorti in rapporto all’ingresso nell’arena del dispositivo touch, lo dice Emmanuel Joao, direttore commerciale che in Francia si occupa delle vendite di Wacom.

Parlando ad iGeneration, Joao si dice addirittura  «lieto» che la Mela abbia fatto in qualche modo il suo ingresso in questo settore, e che l’arrivo che di un competitor porterà senz’altro contributi e nuove idee. “Wacom”, dice ancora Joao “si occupa di queste tecnologie da trent’anni e non ha intenzione di fermarsi in nessun modo”. “Offriamo già una gamma di soluzioni uniche, in grado di soddisfare le esigenze di professionisti a tutto tondo”, evidenziando la disponibilità di prodotti di tutti i tipi e per tutte le tasche.

Si evidenziano poi i vantaggi della tecnologia EMR (Electro-Magnetic Resonance) che consente di utilizzare le penne elettroniche senza cavi né batterie (un campo magnetico invia una frequenza che viene ricevuta dalla penna). Per l’Apple Pencil, la Mela sfrutta un meccanismo capacitivo che permette di riconoscere i vari gradi di pressione e l’inclinazione ma che ha bisogno di una batteria interna. “Noi conosciamo i vantaggi e gli svantaggi di questa tecnologia, e questo è il motivo per cui ci sforziamo sempre di proporre soluzioni alternative”.

Apple evidenzia la reattività, la bassa latenza (il piccolo ritardo fra il momento in cui sia inizi a disegnare e quello in cui il tratto appare sullo schermo), parametri meno fondamentali di quanto crediamo secondo Joao. “La latenza non è l’unico parametro che permette di definire l’esperienza d’uso complessivo dello stilo sullo schermo”, evidenziando che bisogna tenere conto degli effettivi livelli di sensibilità alla pressione della penna, della capacità riconoscimento dell’inclinazione, tenere conto della presenza della gomma, la gamma delle punte utilizzabili, ecc.

Il capo di Wacom in Francia sottolinea anche le numerose opzioni offerte da Wacom, opzioni che l’utente dovrebbe tenere in considerazione quando si tratta di un profilo creativo e delle sue esigenze in termini di produttività. A chi ha semplicemente bisogno di prendere appunti a mano libera e archiviarli, consiglia di usare Bamboo Spark il “foglio intelligente” con custodia per tablet compatibile con iPad, dispositivo che consente di memorizzare ogni tratto convertendo istantaneamente gli appunti in formato digitale, accessibili quando serve con l’app dedicata.

Wacom offre ovviamente dispositivi dedicati ai professionisti come ad esempio i display interattivi Cintiq, disponibili in vari modelli, in grado di riconoscere varie gesture, con integrato supporto per app di disegno come illustrator ed ExpressKeys personalizzabili che consentono di accedere rapidamente ai collegamenti.

wacom1

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,984FansMi piace
93,611FollowerSegui