Home Hi-Tech Android World Scrivi e disegna su carta: Wacom Bamboo Spark digitalizza tutto su iOS,...

Scrivi e disegna su carta: Wacom Bamboo Spark digitalizza tutto su iOS, Android e cloud

Presentata a Berlino Wacom Bamboo Spark un foglio “intelligente” con una penna a sfera smart che consente di scrivere e disegnare a mano libera su carta per trasformare immediatamente tutto in digitale, inviando i propri appunti su smartphone e tablet o nel cloud per modificarli, archiviarli e consultarli ovunque. L’idea è semplice: si esegue lo schizzo o un appunto su carta e si preme un pulsamte, tutto qui. Con questo semplice clic infatti Wacom Bamboo Spark rileva tutti i contenuti che l’utente ha tracciato su carta e li converte in digitale.

Wacom Bamboo Spark è disponibile in tre modelli: con tasca per gadget (con uno spazio in più per portare uno smartphone o carta aggiuntiva), con con custodia per tablet (una custodia flessibile per contenere un tablet con display di dimensioni fino a 9,7 pollici), con custodia a incastro per iPad Air 2 (specificamente pensato per il tablet di Apple). È possibile usare bloc-notes e fogli normali di carta, ma il costruttore avverte che il sistema di rilevazione integrato potrebbe risultare meno affidabile o non funzionare se sono presenti più di 50 pagine. Si inizia a scrivere con la penna dedicata sulla carta e ildispositivo memorizza ogni tratto. Una volta che gli appunti analogici vengono convertiti in formato digitale è possibile accedervi quando ne abbiamo bisogno con la app Bamboo Spark per iOS o Android.

Il dispositivo può memorizzare fino a 100 pagine, ed è dunnque possibile registrare idee ovunque e in qualunque momento. Ricollegandosi Wacom Bamboo Spark tramite il Bluetooth integrato, gli appunti vengono automaticamente sincronizzati sulla app Bamboo Spark e, una volta connesso al web, sul cloud Wacom. Quest’ultimo permette di accedere a strumenti e funzionalità permettendo di accedere agli appunti su diversi dispositivi e modificarli anche dopo averli salvati. È possibile rileggere e modificare gli appunti, disegni e doodle su un’ampia gamma di diversi smartphone e tablet, sia su iOS che Android. Dal portale web Wacom Inkspace è possibile accedere agli appunti sul cloud e condividerli in formato PDF e JPG con i servizi cloud, programmi e app di terze parti, come Evernote e Dropbox.

Il produttore spiega che gli appunti vengono salvati in Wacom Ink Layer Language (WILL) e restano dinamici all’interno del suo ecosistema (in pratica è possibile modificare, cambiare, aggiornare, organizzare, archiviare e migliorare i file digitali di quanto inizialmente scritto su carta). Gli appunti possono essere condivisi con amici e colleghi che hanno installato la stessa app. È possibile lavorare in gruppo sullo sviluppo e sulla rifinitura del proprio lavoro, salvando i progressi all’interno dell’app.

L’area attiva è 148 x 210 mm; la penna con sensore integrato è utilizzabile da estrorsi o mancini; sul versante dei collegamenti abbiamo: USB per la ricarica con autonomia fino a 8 ore di scrittura su carta e Bluetooth. Wacom Bamboo Spark sarà disponibile da ottobre con prezzi che partono da 159,90 euro.

Wacom Bamboo Spark 6 uff 1
Wacom Bamboo Spark 6 uff 2

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,934FansMi piace
93,806FollowerSegui