fbpx
Home Macity Software / Mac App Store WALTR 2, l'evoluzione dell'anti iTunes

WALTR 2, l’evoluzione dell’anti iTunes

Non solo musica e video con WALTR 2, nuova versione dell’applicazione lanciata nel novembre del 2014 che ha cambiato completamente il modo di trasferire file multimediali su iPhone e iPad.

In quei giorni l’app permetteva a qualsiasi utente iOS di collegare il proprio dispositivo al Mac tramite cavo per farcirlo con musica e video trascinando direttamente i file all’interno dell’app, senza quindi passare per macchinose sincronizzazione di iTunes.

Il concetto alla base di WALTR 2 è lo stesso, ma potenziato sotto diversi punti di vista. Innanzitutto è possibile aggiungere file anche senza cavo, semplicemente tramite WiFi: proprio come accade con la sincronizzazione wireless di iTunes, sarà sufficiente abilitare la spunta alla voce Sincronizza con iPhone via WiFi per poter sfruttare il collegamento senza fili anche con il nuovo programma di Softorino Inc.

waltr 2

La società ha anche sviluppato la versione per Windows, cosicché anche gli utenti PC potranno godere della sincronizzazione facile dei file sui dispositivi iOS. Ma le novità non si fermano soltanto a questo.

Come accennavamo all’inizio dell’articolo, con la nuova app si possono trasferire con un drag&drop anche altre tipologie di file, come ad esempio PDF ed EPUB (audiolibri compresi) che saranno trasferiti automaticamente all’interno dell’applicazione iBooks.

waltr 2

Per quanto riguarda i formati audio e video, grazie alla tecnologia Smart Adaptive Conversion, i file vengono automaticamente convertiti per poter essere correttamente visualizzati all’interno delle rispettive applicazioni Musica e Video di iOS, senza dove così lavorarli prima con altri software e senza alcuna perdita di qualità.

Inoltre, con la nuova tecnologia ACR (Automatic Content Recognition) le informazioni mancanti di qualsiasi film, brano musicale o show televisivo trasferito su iPhone e iPad tramite WALTR2 – come ad esempio copertine, titoli, data, ecc. – vengono rintracciati automaticamente tramite Internet ed allegati nei metadati dei file.

L’app supporta anche i dispositivi non-iOS di Apple, quindi con la nuova versione del software sarà possibile sfruttare il semplice trascinamento dei brani per aggiungerli anche al primissimo iPod lanciato nell’ormai lontano 2001 (la società cita il supporto per oltre 20 modelli di iPod).

WALTR 2 ha un occhio di riguardo anche per gli amanti delle suonerie personalizzate, oltrepassando il limite dei 30 secondi consentiti da Apple: è sufficiente trascinare un qualsiasi brano .M4R (qui vi spieghiamo come creare un file in questo particolare formato) per poterlo utilizzare come suoneria e senza alcun taglio.

waltr 2

L’app è stata inoltre migliorata anche dal punto di vista delle performance tramite il collegamento del dispositivo al computer via cavo: in questa condizione, l’app riesce a trasferire ben 2 GB di file in un solo minuto. Ultima ma non meno importante, la compatibilità con Apple Music: proprio come accade con la funzione di importazione dei CD con iTunes, qualsiasi MP3 e file musicale trasferito su iPhone e iPad tramite WALTR 2 viene automaticamente aggiunto alla propria libreria di Apple Music.

WALTR 2 è attualmente disponibile soltanto per Mac, mentre la versione per Windows è in arrivo a breve. La singola licenza costa 39,95 dollari mentre chi aveva già acquistato la prima versione del software potrà effettuare l’aggiornamento per 19,95 dollari.

 

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,285FollowerSegui