Western Digital compra SanDisk per 19 miliardi di dollari

Un’altra acquisizione record nel mondo hi-tech: Western Digital ha annunciato l’acquisto di SanDisk per 19 miliardi di dollari. Il più grande costruttore di dischi fissi tradizionali compra il terzo produttore di memorie Flash al mondo

western digital compra sandisk 800

Western Digital compra SanDisk per 19 miliardi di dollari. Probabilmente il 2015 passerà alla storia come l’anno delle acquisizioni record nel mondo della tecnologia, infatti in queste ore Western Digital ha annunciato l’acquisto di SanDisk per un importo pari a 86,50 dollari per azione, che si traduce in una somma di circa 19 miliardi di dollari. Ricordiamo che solo pochi giorni fa la possibilità di una acquisizione era emersa come anticipazione dal mondo della finanza e delle banche. Nel report, di cui abbiamo parlato su queste pagine, veniva indicato l’incarico di SanDisk a una banca non specificata per la ricerca di potenziali acquirenti. Al termine dell’operazione erano emersi due nomi: il concorrente Micron e anche Western Digital che ora viene confermato ufficialmente.

Come anticipato il 2015 è stato un anno record per le acquisizioni e le fusioni di società hi-tech, una tendenza dei colossi alla caccia di mercati sempre più vasti ma anche per consolidare i fornitori di componenti e spuntare prezzi più contenuti. Con l’operazione annunciata oggi Western Digital, il primo costruttore di dischi fissi al mondo acquista SanDisk, terzo costruttore al mondo di memorie Flash. Solo pochi giorni fa è avvenuta invece l’acquisizione più consistente di sempre, in termini di valore, in campo hi-tech con Dell che ha comprato EMC per ben 67 miliardi di dollari.

Naturalmente anche l’acquisto di SanDisk da parte di Western Digital deve ottenere il via libera delle autorità di sorveglianza del mercato e della concorrenza prima di poter essere avviato. Se tutto procederà senza intoppi l’acquisizione si prevede sarà finalizzata entro il terzo trimestre del 2016.

WD ICO