Home ViaggiareSmart A San Francisco l'auto elettrica si ricarica con i robot

A San Francisco l’auto elettrica si ricarica con i robot

Electrify America, azienda di Reston (Virgina) nella quale Volkswagen ha invesito due miliardi di dollari in seguito allo scandalo del dieselgate, sta collaborando con Stable – società californiana specializzata in colonnine di ricarica – per testare un sistema in grado di ricaricare i veicoli senza l’intervento di personale.

Il sistema di ricarica per i veicoli elettrici combina le colonnine di ricarica veloci da 150 kilowatt di Electrify America con software e sistemi robotici di Stable.

Un braccio robotico, con funzionalità di computer vision in grado di invidiuaure la porta di ricarica del veicolo elettrico, permetterà di “fare il pieno” di energia collegando autonomamente i cavi di ricarica alle vetture e scollegandoli al momento giusto. Anche il pagamento avviene da remoto, sfruttando ovviamente transazioni online.

Electrify America e Stable prevedono entro il 2020 l’apertura di una stazione di ricarica autonoma a San Francisco. Dietro l’accordo, riferisce TechCrunch, c’è molto di più: il software di Stable e i suoi algoritmi sono critici nell’ambito di varie applicazioni.

Wayne Killen, Director, Charging Infrastructure Planning & Business Development di Electrify America, ha dichiarato: “I veicoli autonomi svolgeranno un ruolo importante nel futuro della guida, in particolare con le flotte, e le opzioni di ricarica su misura per veicoli elettrici a guida autonoma saranno fondamentali per sviluppare tale sforzo. Siamo entusiasti di collaborare con Stable per essere in prima linea nello sviluppo di tali soluzioni di ricarica”.

A San Francisco in arivo il robot per la ricarica dell’auto senza intervento umano

Rohan Puri, co-fondatore e CEO di Stable, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di collaborare con Electrify America in questo primo passo per accelerare drasticamente l’elettrificazione e l’autonomia. I nostri modelli hanno mostrato notevoli miglioramenti nell’utilizzo della flotta e nel costo per miglio operativo quando i veicoli delle flotte sono abbinati a infrastrutture automatizzate in posizioni scelte strategicamente. A beneficio delle nostre città e, in definitiva del nostro pianeta, siamo entusiasti di presentare questo nuovo sito di ricarica insieme a Electrify America”.

In Europa il Gruppo Volkswagen ha annunciato di voler ampliere le proprie attività nell’ambito dell’infrastruttura di ricarica collaborando strettamente con has·to·be GmbH, uno dei principali provider di sistemi operativi per la mobilità elettrica. Elli, consociata del Gruppo Volkswagen, acquisirà una quota di minoranza dell’azienda. Insieme, il Gruppo e has·to·be promettono di accelerare l’espansione della rete di ricarica a livello europeo ed entreranno nel mercato in forte crescita delle soluzioni di ricarica rapida. Alcune stazioni del Gruppo utilizzano già il software di has·to·be e fanno quindi parte di un ecosistema di ricarica olistico e integrato.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sull’innovazione per la mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,807FollowerSegui