fbpx
Home iPadia iPad Accessori AirTag è contro lo stalking, ma gli utenti Android potrebbero essere minacciati

AirTag è contro lo stalking, ma gli utenti Android potrebbero essere minacciati

Apple ha già evidenziato come AirTag non vuole assolutamente essere un tracker per tenere sotto controllo una persona. Anzi, la società è stata particolarmente attenta per evitare che la periferica possa diventare uno strumento per invadere la privacy personale di qualcuno.

Quando ha presentato AirTag, Apple è stata un po’ vaga sulle misure di protezioni della privacy integrate nel sistema. Ora ha rivelato altre importanti informazioni, di modo tale da sgomberare il campo dal dubbio che tale periferica possa essere utilizzata in modo improprio, per porre in essere atti di stalking nei confronti del partner.

Nei giorni scorsi FastCompany ha riportato le preoccupazioni espresse da un’organizzazione no profit creata per affrontare il problema della violenza domestica.

La tecnologia spesso ha conseguenze non intenzionali. I rappresentanti dell’organizzazione affermano che mentre gli Apple AirTag sono un prodotto economico e facile da usare per trovare un oggetto smarrito, sono anche uno strumento di sorveglianza preoccupante che potrebbe essere sfruttato per rintracciare discretamente un partner. Un AirTag deve semplicemente essere infilato nella borsa o nella tasca della giacca di qualcuno per tracciare esattamente dove va

Apple ha attirato l’attenzione su tre protezioni per la privacy.

I dispositivi iOS possono rilevare un AirTag che non è con il suo proprietario e avvisare l’utente se si vede un AirTag sconosciuto viaggiare con loro da un luogo all’altro nel tempo. E anche se gli utenti non dispongono di un dispositivo iOS, un AirTag separato dal proprietario per un lungo periodo di tempo riprodurrà un suono quando viene spostato per attirare l’attenzione su di esso. Se un utente rileva un AirTag sconosciuto, può toccarlo con il proprio iPhone o dispositivo compatibile con NFC e le istruzioni lo guideranno a disabilitare l’AirTag sconosciuto

Tuttavia, la società non è entrata nei dettagli di quando e dove avrebbe avvisato le persone. In risposta alle domande, Apple ha fornito due chiarimenti.

La stretta via delle AirTag di Apple

Innanzitutto, arrivare al tuo indirizzo di casa con un tag sconosciuto attiverà un avviso sul tuo iPhone. L’indirizzo utilizzato è quello che hai nel tuo contatto “Io”. In secondo luogo, verrà attivato un avviso anche se c’è un tag sconosciuto con te quando arrivi in ​​uno dei luoghi visitati di frequente, come un indirizzo di lavoro

Tuttavia, questi avvisi funzionano solo se si dispone di un iPhone. Gli utenti Android, invece, avranno un’unica protezione, cioè quella di un avviso sonoro dall’AirTag dopo tre giorni. Questo, per gli attivisti, è un po’ troppo poco come sistema di protezione, e potrebbe permettere a malintenzionati di porre in essere abusi domestici.

Tre giorni sono un tempo lungo per essere monitorati a tua insaputa. E l’allarme di tre giorni viene attivato solo quando l’AirTag non si trova nel raggio del suo iPhone associato

Quindi gli autori di abusi che vivono con partner che utilizzano Android possono costantemente accoppiare e riaccoppiare un AirTag in modo che non inneschi un avviso sonoro

Secondo l’associazione, peraltro, si tratterebbe di un problema  di progettazione di AirTag, che difficilmente potrà essere risolto con una modifica del software. Corbin Streett, specialista della sicurezza tecnologica presso NNEDV dichiara le sue perplessità:

[L’avviso di]Tre giorni non funzionerà se torni a casa ogni giorno dalla stessa persona che ti segue… Questo è un fattore [che] si spera che Apple considererà e lavorerà per risolvere questo modello di minaccia. [Apple] sta pensando al modello di minaccia in cui si ha a che fare con uno stalker che cammina accanto a qualcuno per strada che non conosce, ma che dire di quando lo stalker è la persona da cui torni a casa ogni giorno?

Streett suggerisce che Apple avrebbe dovuto collaborare con Google per creare una protezione multipiattaforma, proprio come ha fatto con il tracciamento dei contatti COVID-19. In questo modo, gli utenti Android avrebbero ottenuto lo stesso livello di protezione dallo stalking AirTag, di quello dei possessori di iPhone.

Se avete un AirTag, fate un salto su Amazon, dove sono migliaia i ciondoli per trasportarlo al meglio e personalizzarlo a piacimento.

Sto caricando altre schede...

Sto caricando altre schede...

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,067FollowerSegui