fbpx
Home Hi-Tech Android World Android 12 Preview primo sguardo alla versione per sviluppatori

Android 12 Preview primo sguardo alla versione per sviluppatori

Google ha rilasciato Android 12 Developer Preview, la prima versione “di prova” di Android 12. E’ dedicata agli sviluppatori, che possono così provarla in anteprima per saggiare le nuove funzioni e aggiornare per tempo le applicazioni quando il nuovo aggiornamento sarà disponibile per tutti (se si rispetteranno le tradizioni) a settembre.

Per provarla serve uno smartphone di Google: al momento sono infatti supportati soltanto i Pixel 3, 3a, 4, 4a, 4a (5G) e 5, poi ovviamente nel corso dei mesi successivi sarà gradualmente introdotto il supporto a tutti quei dispositivi che saranno in grado di far girare questa nuova versione. Già da questa anteprima si può così dare un’occhiata alle novità principali che, se non ci saranno cambi di programma lungo la strada, verranno introdotte quando Android 12 sarà rilasciato pubblicamente.

Tra queste ad esempio c’è il supporto a un maggior numero di file multimediali, come ad esempio quello per il formato AVIF. Si tratta di un formato fotografico sviluppato da Alliance for Open Media (AOMedia) che rappresenta una valida alternativa al Jpeg perché la compressione offerta è fino a dieci volte superiore pur mantenendo una qualità dell’immagine elevata. In questo articolo riportiamo alcune schermate pubblicate su Twitter da Mishaal Rahman.

Supporta perfino HDR, una profondità di colore di 8, 10 e 12 bit e i canali in bianco e nero. Il primo a crederci fu Netflix che, già nel 2018, lo usò per comprimere tutti gli elementi dell’interfaccia grafica, locandine incluse. Oggi lo usano i browser desktop Chrome e Firefox e Windows 10 è in grado di gestire questi file già dallo scorso anno (attraverso il May Update 2019).anteprima android 12

Android 12 preview semplifica anche la navigazione tramite gesti attraverso la possibilità di rendere traslucida la barra di navigazione per evitare scorrimenti accidentali quando è avviata un’applicazione a schermo intero e migliora l’esperienza di gioco attraverso una combinazione di feedback audio e tattile. Con l’aiuto del motorino di vibrazione, in sostanza gli sviluppatori potrebbero essere in grado di simulare ad esempio la percorrenza su terreni accidentali in un gioco di corse, oppure un’app per videochiamate potrebbe permettere agli utenti di identificare istantaneamente un utente che sta chiamando attraverso una differente personalizzazione di suoneria e vibrazione.

Questa nuova versione offrirà prestazioni migliori specialmente attraverso una ottimizzazione delle animazioni e degli effetti di transizione all’interno del sistema operativo e le notifiche saranno potenziate da nuovi effetti di personalizzazione. Questa prima versione di Android 12 Preview aggiunge Android Runtime Module (ART) che consentirà a Google di inviare aggiornamenti di sicurezza tramite il Play Store in modo tale da velocizzare la correzione di criticità che oggi avviene soltanto attraverso gli aggiornamenti di sistema.

Da questo punto di vista l’aggiornamento aggiunge anche una serie di nuovi controlli per la privacy e la sicurezza, insieme a un transcodificatore HEVC per tutte quelle app che non supportano questo formato video. Android 12 sarà disponibile anche per i sistemi Android TV, anche se in questo caso Google non scrive quali migliorie vengono introdotte. Gli sviluppatori però saranno già in grado di provarlo anche qui in modo da adattare per tempo le proprie app.Android 12 in anteprima per gli sviluppatori

L’elenco delle novità è decisamente lungo, qui segnaliamo le principali finora individuate, già presenti o anche solamente abbozzate in questa prima versione: modalità a una mano, nuovo sistema semplificato per attivare le chiamate di emergenza, screenshot di schermate con scorrimento, interruttori privacy per disattivare completamente fotocamere e microfoni. Ancora la possibilità di condividere al volo in wireless le password Wi-Fi con persone nelle vicinanze, in MarkUp la possibilità di inserire emoji e testo nelle schermate, la possibilità di ridurre la luminosità dei colori in accessibiltà, sfondi colorati in menu e impostazioni che puntano probabilmente a novità per grafica e temi.

Come dicevamo al momento Android 12 Preview è una versione di prova che può essere installata manualmente dagli sviluppatori sui Pixel 3 (e successivi) di Google, oppure testata tramite l’emulatore Android con Android Studio. Per tutte le notizie dedicate all’universo Android si parte da qui.

Invece per chi è interessato a iPhone, tutto quello che c’è da sapere sulla gamma iPhone 12 è in questo approfondimento di macitynet. Per tutte le notizie dedicate a iPhone rimandiamo alla sezione dedicata del nostro sito web.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui