fbpx
Home Hi-Tech Android World Per la prima volta Android Wear diventa compatibile con iPhone

Per la prima volta Android Wear diventa compatibile con iPhone

Utilizzare gli smartwatch Android Wear con iPhone. Una possibilità fino ad oggi irrealizzabile che prende vita grazie allo sviluppatore Mohammad Abu-Garbeyyeh il quale, attraverso un video, dimostra che (nell’esempio) un Moto 360, collegato in Bluetooth ad iPhone, è in grado di mostrare istantaneamente le notifiche push ricevute dallo smartphone.

Il collegamento è reso possibile da un APK che si installa sul dispositivo Android Wear e nient’altro: quindi funziona potenzialmente con qualsiasi iPhone, senza bisogno di Jailbreak. In realtà, come si legge su AndroidBeat, l’ingegnosa soluzione di questo sviluppatore è simile a quella utilizzata da Pebble per il proprio smartwatch, quindi sostanzialmente comunica con il Centro Notifiche di iOS ed è per questa ragione limitato alle notifiche push.

Il fatto che Abu-Garbeyyeh stia lavorando alla compatibilità Android Wear con iPhone lascia ben sperare invece i fan del panorama del Jailbreak, infatti lo sviluppatore è principalmente conosciuto per aver realizzato tweak per Cydia quali DoubleTapToSleep e SpotlightSiri. È così probabile che più avanti nel tempo Abu-Garbeyyeh riuscirà a garantire una comunicazione bidirezionale, estendendo così le funzionalità dei dispositivi con Jailbreak ad esempio per la gestione di funzioni telefoniche direttamente dal polso.

Android-Wear-iPhone1-768x1024

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,790FollowerSegui