HomeMacityInternet889 milioni d...

889 milioni di dollari in donazioni e volontariato dai dipendenti Apple

Come da tradizione di fine anno, Apple ha condiviso gli ultimi dati sul programma di donazioni e volontariato dei dipendenti, facendo sapere che – da quando è stato presentato – sono stati raccolti oltre 880 milioni di dollari.

Quest’anno il programma Employee Giving di Apple celebra il suo undicesimo anniversario. Da quando è stato lanciato, ha raccolto oltre 880 milioni di dollari per 44.000 organizzazioni nel mondo: solo nel 2021 ha distribuito più di 120 milioni di dollari. I fondi raccolti attraverso il programma si devono anche al lavoro di 76.000 dipendenti che hanno registrato 2,1 milioni di ore di volontariato.

Oltre ai contributi distribuiti tramite il programma Employee Giving, ogni anno il team Community Investment di Apple dona milioni di dollari a organizzazioni no profit di tutto il mondo come World Central Kitchen, The King Center e China Foundation for Poverty Alleviation.

Apple – tra le altre cose – dona ogni anno milioni di dollari attraverso il suo programma di sovvenzioni Strengthen Local Communities (SLC), che finanzia organizzazioni locali nelle comunità dove abitano e lavorano dipendenti Apple. Fa parte del Grand Central Food Program, uno dei tanti servizi forniti dalla Coalition for the Homeless, che sostiene le persone più vulnerabili della città di New York. Apple contribuisce a finanziare il lavoro della Coalition con le sovvenzioni del programma SLC.

Apple, 889 milioni di dollari da donazioni e volontariato dei dipendenti
Nel 2022, collaboratori a vario titolo di Apple hanno prestato volontariamente il loro tempo per molte cause benefiche, compreso supporto per individuare abitazioni a prezzi accessibili nella baia di San Francisco, e ospitare giovani studenti nei data center aziendali, partecipare a iniziative per la pulizia dei fiumi, ecc.

All’inizio dell’anno, la Casa di Cupertino ha avviato un programma paritetico che prevede il raddoppio di quanto offerto dai dipendenti per organizzazioni varie contribuendo a sostenere gli sforzi umanitari un Ucraina. Apple riferisce di avere offerto contributi ad associazioni che operano sul territorio come World Central Kitchen (WCK), non-profit fondata dallo chef spagnolo José Andrés e che offre pasti a persone che vivono in condizioni difficili. Dal 25 febbraio, data nella quale è iniziata l’invasione russa dell’Ucraina, WCK ha servito otre 177 milioni di pasti in otto Paesi nella regione.

Apple, 889 milioni di dollari da donazioni e volontariato dei dipendenti

In Europa dipendenti di Apple offrono il loro supporto in varie comunità, inclusa Cork (Irlanda) dove negli ultimi cinque anni hanno fatto volontariato presso Field of Dreams, sito ortofrutticolo di tre acri gestito da Down Syndrome Ireland (associazione per persone con sindrome di down).

Nell’Africa sub-sahariana, Apple potta avanti da 16 anni la partnership Global Fund con la campagna (PRODUCT)RED, iniziativa che ha permesso di raccogliere oltre 250 milioni di dollari per combattere l’AIDS. Questi contributi sono destinati a sostegno di organizzazioni come Zanzibar Association for People with HIV/AIDS (ZAPHA+) che si è presa cura di migliaia di bambini che vivono con l’HIV offrendo gruppi di supporto e consulenza.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 a 899 €, torna al minimo su Amazon

Il MacBook Air M1 nella versione da 256 GB viene scontato del 27% e scende al minimo di Amazon, solo 899 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità