Apple Pay disponibile per i clienti Intesa San Paolo

Intesa San Paolo il più grande gruppo bancario italiano annuncia il supporto ad Apple Pay. Funziona sia con le carte che con l'applicazione Intesa San Paolo Mobile

Banche svizzere sotto accusa: avrebbero cospirato contro Apple Pay

I clienti Intesa San Paolo possono usare Apple Pay. L’acquisto di quello che è un vero peso massimo degli istituti di Ccredito era preannunciato da qualche tempo e ora, come si apprende dalla pagina dedicata all’argomento (e dall’elenco che troviamo sul sito Apple) è attivo.

L’annuncio non è certo una sorpresa. Da tempo i dipendenti delle filiali del gruppo bancario facevano sapere ai clienti che le procedure erano state avviate e che si sarebbe trattato di poche settimane. Apple ed Intesa San Paolo avevano pubblicato una sorta di teaser che metteva in chiaro che “a breve” sarebbe arrivato il supporto, ma fino ad oggi non c’era alcuna notizia formale da parte dei vertici.

 

Intesa Sanpaolo con Apple Pay

Il servizio funziona con tutte le carte emesse da Intesa San Paolo. Basta acquisirle, svolgere le consuete procedure di sicurezza, e verranno aggiunte al Wallet. Intesa San Paolo permette di aggiungere le carte anche attraverso l’app Intesa San Paolo Mobile. All’iterno di XME Pay si trovano le carte abilitate che possono essere aggiunte al Wallet.

Intesa San Paolo,  il più importante istituto di credito italiano (primo per capitalizzazione, per numero di sportelli e quota di mercato) e che ha qualche tempo fa adottato dispositivi iOS per i suoi dipendenti, allarga moltissimo il bacino di utenza di Apple Pay. Alcuni mesi fa erano stati abilitati anche i clienti di Fineco un altro grande istituto di credito che ha dato molta visibilità ad Apple Pay.

A questo indirizzo di Macitynet trovate la nostra guida su come utilizzare Apple Pay in Italia.