fbpx
Home Macity Futuroscopio Apple potrebbe sfruttare la tecnologia TrueTone per gli interni dell'Apple Car

Apple potrebbe sfruttare la tecnologia TrueTone per gli interni dell’Apple Car

Apple potrebbe sfruttare TrueTone, la tecnologia che su Mac, iPad e iPhone permette di regolare il colore e l’intensità dei display in modo che corrispondano alla luce ambientale, per far sì che le immagini risultino più naturali, anche sui display di Apple Car.

Un brevetto della Casa di Cupertino scovato presso il Patent and Trademark Office è intitolato “Adjustable lighting systems” e mira a fronteggiare il problema della luce solare che in alcuni casi può infastidire passeggeri e chi si trova al volante. L’idea di Apple è sfruttare telecamere e sensori multicanale evoluti per regolare le condizioni di luminosità interna, permettendo alla luce di filtrare dai vari pannelli con intensità diversa in base alle condizioni atmosferiche, nuvole, sorgere e tramontare del sole, ma anche edifici e costruzioni nelle vicinanze del veicolo.

Nel brevetto, spiega Appleinsider, non si fa esplicito riferimento a un’auto ma uno degli inventori citati è Budhadipta Dan. Cercando su LinkedIn si evince che l’engineering program manager in questione lavora nello Special Projects Group di Apple che, tra le altre cose si occupa del “Project Titan” / Apple Car e che vanta esperienze nei settori della robotica, dei sistemi a guida autonoma e settori che puntano allo sviluppo di veicoli a guida autonoma.

Apple potrebbe sfruttare la tecnologia TrueTone per gli interni dell’Apple Car

Un diverso inventore citato nel brevetto, Clarisse Mazuir, è citato nel brevetto “Solar invariant imaging system for object detection”, anche questo utile nell’ambito dei veicoli a guida autonoma. Un altro inventore ancora, anche questo citato, è David E Kingman: il nome di quest’Ultimo appare anche nel brevetto di Apple per i paraurti retrattili.

tutt’oggi non è chiaro cosa intende fare Apple con il cosiddetto “Project Titan”, il programma che avrebbe dovuto portare alla nascita di veicoli a guida autonoma con il marchio Apple. Per anni Cupertino ha continuato a registrare brevetti specifici (non solo negli USA ma anche in Europa) e assunto personale che non lasciava dubbi sulla volontà di competere nello sviluppo di vetture senza conducente.

Nel 2017 è anche arrivata una sorta di conferma con l’ottenimento dallo stato della California dei permessi per cominciare test specifici. Pochi giorni addietro Apple ha acquisito Drive.ai, società che sfrutta tecnologie di intelligenza artificiale in veicoli automatizzati e che da tempo offre servizii di noleggio a guida autonoma usando dei van dedicati.

Su macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

Amazon vi tira dietro gli Apple Watch 4 “di lusso”: non scansatevi!

Su Amazon precipitano i prezzi degli Apple Watch 4. Modelli top con LTE, cassa in acciaio e bracciale in maglia milanese a prezzi mai visti, Sconti anche di 300 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,447FansMi piace
95,181FollowerSegui