fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Apple studia un alimentatore più piccolo ed efficiente per i suoi dispositivi

Apple studia un alimentatore più piccolo ed efficiente per i suoi dispositivi

Apple ha probabilmente intenzione di produrre un alimentatore più piccolo ed efficiente per iPhone, iPad e altri suoi dispositivi. A riferirlo è il sito taiwanese DigiTimes secondo il quale Navitas Semiconductor prevede di ottenere ordini da Cupertino per una soluzione di ricarica basata sul nitruro di gallio (GaN) semiconduttore utilizzato in dispositivi elettronici che trova spazio in varie applicazioni; come abbiamo spiegato in dettaglio qui, questo semiconduttore costa più del silicio ma è altamente affidabile al punto da essere particolarmente apprezzato nell’industria aerospaziale e in quella militare. I componenti in GaN sono più efficienti di quelli in silicio, consentono di sprecare meno energia, di dissipare meno calore e supportano una maggiore frequenza di commutazione durante la conversione dell’alimentazione.

Secondo DigiTimes, Navitas dovrebbe essere il fornitore di Apple per nuovi caricatori che usano componenti GaN e che potrebbero arrivare quest’anno. Si tratta di una indiscrezione e non è chiaro cosa intenda fare esattamente Apple ma le voci lasciano immaginare Apple al lavoro su soluzioni varianti GaN dei suoi alimentatori USB-C. Al pari di prodotti già disponibili di aziende quali Anker e Belkin, i caricabatterie GaN potrebbero avere il vantaggio di essere più piccoli ed efficienti; essendo più efficienti, consumano meno energia, contribuendo alla riduzione del consumo globale di energia.

L’irlandese Navitas è l’azienda che ha creato GaNFast, il nome della tecnologia pensata per l’integrazione nei caricabatteria destinati a smartphone e notebook e che consente di offrire una velocità di ricarica più elevata rispetto ai dispositivi tradizionali. Il nitruro di gallio permette di realizzare circuiti integrati dedicati più piccoli ed efficienti e da qualche tempo è impiegata in molti campi che vanno dalla realizzazione di alimentatori a pannelli solari a sistemi di ricarica per auto elettriche ma anche in campo informatico in accessori per la ricarica di computer, smartphone e tablet.

Alimentatori GaN, cosa sono e quale scegliere

Sul mercato si trovano da tempo alimentatori GaN di brand quali Anker, Aukey, Mu, RAVPower e Eggtronic (un’azienda italiana). Rimandiamo a questo nostro articolo per dettagli su vari alimentatori e caricabatterie GaN, su come funzionano e quale scegliere.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui