Home Macity Internet Apple, per la Giornata Mondiale della Terra l'iPhone si reincarna

Apple, per la Giornata Mondiale della Terra l’iPhone si reincarna

Apple ha pubblicato un nuovo video della serie dedicata alla Giornata della Terra, un filmato che arriva a un mese di distanza dai precedenti (le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile).

Il nuovo filmato segue lo stile di quelli già visti in precedenza ed evidenzia il funzionamento di LIAM (che, scopriamo, è l’acronimo di Liberate iPhone Auto-Disassembly Machine). Il robot in questione è in grado di smontare velocemente gli iPhone isolando i componenti di alta qualità che è possibile riutilizzare: in questo modo Apple spiega di avere ridotto il bisogno di estrarre nuove risorse dall’ambiente. Con due linee di robot Liam in funzione, la Mela è in grado di smontare fino a 2,4 milioni di telefoni l’anno. È una tecnologia di riciclo ancora sperimentale dalla quale afferma di stare imparando molto, sperando che possa essere di stimolo anche per altre aziende del settore.

Apple ha già iniziato a usare alcuni dei materiali recuperati per costruire nuovi dispositivi. Per esempio, ha fuso e reimpiegato i gusci di alluminio degli iPhone per creare i Mac mini. Tra i materiali che Liam è in grado di recuperare, ci sono: alluminio, rame, oro, argento, stagno, metalli del gruppo del platino, terre rare, cobalto, tungsteno, tantalio.

Lo spot è stato creato da Lisa Jackson, Vice President Environmental Initiatives di Apple, e dal suo team per evidenziare l’impegno della Mela alla Sustainable Brands 2017, conferenza di Detroit per dirigenti di azienda impegnati nel dare valore a un marchio anche attraverso la sostenibilità.

Sarah Chandler, Direttore delle Operazioni e responsabile Iniziative Ambientali di Apple, era all’evento di Detroit dove ha parlato degli ultimi impegni dell’azienda che, come abbiamo spiegato qui, si è data l’obiettivo di costruire una filiera a ciclo chiuso, in cui si produce solo da risorse rinnovabili o materiali riciclati. La manager lavora con Lisa Jackson e si occupa di verificare che Apple usi materiali “green”, preservi risorse limitate e riduca l’impatto ambientale della sua catena di fornitori.

In concomitanza con la Giornata Mondiale della Terra di quest’anno, Apple ha lanciato un’iniziativa senza precedenti: l’obiettivo è fermare completamente l’estrazione di metalli e altre materie prime dalla Terra e di costruire iPhone e gli altri prodotti Apple impiegando al 100% materiali riciclati.

 

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,818FollowerSegui