HomeMacityHardware e PerifericheApple userà numeri di serie casuali per i Mac

Apple userà numeri di serie casuali per i Mac

Apple cambierà le modalità usate per creare i numeri di serie di Mac e MacBook, passando entro quest’anno ad una modalità che prevede l’uso di numeri casuali e che renderà più difficile ottenere dettagli su un dispositivo.

A riferirlo è Appleinsider spiegando che attualmente i numeri di serie che Apple indica per i propri prodotti usano un formato grazie al quale è possibile individuare vari dettagli sulla macchina (a questo indirizzo un nostro articolo con le indicazioni su come ottenere dettagli vari partendo dal semplice seriale).

Partendo dalla stringa univoca e identificativa di un prodotto è possibile comprendere il modello esatto, quando è stato prodotto e dettagli sulla configurazione e capacità di storage.

Non è chiaro il motivo della scelta ma Apple intende passare ad un nuovo meccanismo per assegnare numeri seriali alle macchine, passando ad un sistema che prevede l’uso di lettere e cifre casuali, di lunghezza variabili dagli 8 ai 14 caratteri.

Apple sfrutterà numeri di serie casuali per identificare i futuri Mac

Questo cambiamento, a quanto pare, era già stato previsto per il 2020 ma per via della pandemia da COVID-19, Apple avrebbe deciso di rinviare il nuovo meccanismo di assegnazione dei numeri di serie. I prodotti attuali continueranno a usare il tradizionale formato ma la novità sarà visibile sui futuri prodotti.

Il cambiamento nel formato del numero di serie renderà impossibile ottenere vari dettagli, come è possibile fare ora usando il sito Apple o siti di terze parti che consentono di risalire a queste informazioni. Per quanto riguarda altri identificatori univoci, come ad esempio i numeri IMEI/MEID, CDN e ICCID di iPhone o iPad, non vi saranno cambiamenti.

Apple sfrutterà numeri di serie casuali per identificare i futuri Mac
Uno dei tanti modi per individuare il seriale di un iMac

Come accennato non è chiaro perché Apple preferisce passare a un sistema randomizzato di seriali; probabilmente per impedire di ottenere dettagli o ridurre frodi che potrebbero essere portate avanti, indicando ad esempio in annunci seriali non veritieri. Esistono siti che consentono di ricavare vari dati dal seriale di un prodotto Apple (ne parliamo in dettaglio qui).

Offerte Speciali

Bozza automatica

Meglio del Prime Day, gli iPad Pro M1 da 11″ sono al minimo

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon. Li comprate ai prezzi migliori dell'anno
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial