fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Apple vuole anticipare: schermi OLED già su iPhone 7s?

Apple vuole anticipare: schermi OLED già su iPhone 7s?

Apple potrebbe usare gli schermi OLED su iPhone già il prossimo anno. Questa l’indiscrezione pubblicata dalla testata finanziaria giapponese Nikkei secondo la quale la società di Cupertino potrebbe anticipare di un anno l’adozione dei nuovi display per il proprio smartphone.

L’iPhone con schermo OLED potrebbe essere quindi il 7s anziché iPhone 8, come invece dichiarato più e più volte da diverse fonti negli scorsi mesi. In base a quanto si apprende, nel mese di dicembre Apple avrebbe infatti contattato LG e Samsung per scoprire se fosse stato possibile aumentare la produzione dei display OLED ed avere scorte sufficienti per l’iPhone del 2017.

iPhone OLED 2017

La tecnologia OLED – ipotizza Mac Rumors – potrebbe essere comunque limitata al più costoso iPhone 7s Plus (o iPhone Pro, come supposto negli scorsi giorni). Apple dovrebbe essere vicina ad un accordo con Samsung riguardo la produzione di OLED flessibili in quanto fortemente interessata nella realizzazione di display curvi per futuri iPhone, ma secondo Nikkei la nuova richiesta potrebbe temporaneamente accantonare tale progetto in favore di un’adozione anticipata di uno schermo OLED che sarà tuttavia progettualmente più semplice.

Il cambio di programma – continua – potrebbe essere collegato all’attuale fase di stallo nelle vendite di iPhone, che Apple potrebbe voler risollevare in fretta per dare fiducia ai propri investitori.

 

iPhone OLED 2017

Se quanto anticipato fosse vero, ciò significa che Apple potrebbe dover modificare le strategie seguite fino ad ora, realizzando un iPhone 7s probabilmente del tutto diverso da iPhone 7, una cambio di rotta che non sembra essere troppo credibile se consideriamo che, di norma, la serie “s” si differenzia dal precedente unicamente in funzioni e prestazioni. De resto questo significherebbe non solo impegnare il reparto ricerca e sviluppo interno in una operazione complessa, reingegnerizzare un telefono una volta ogni anno è un problema per chiunque e anche tutti i concorrenti (Samsung compresa) hanno ora strategie differenti, ma si corre il rischio di scontentare i partner e tutti i produtto di accessori.

Altrettanto possibile che, se iPhone 7s non si differenzierà da iPhone 7, allora ci dovrebbe essere quantomeno un differente telefono che andrebbe ad affiancarsi al nuovo, un cambiamento forse più probabile in vista dell’ulteriore diversificazione della linea iPhone discussa nei giorni scorsi, con un terzo iPhone, il Pro.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,205FollowerSegui