All’estero operatori e piani pronti per Apple Watch Series 3, Italia non pervenuta

Apple Watch Series 3 cellular supporta 4G LTE e UMTS: in USA e in diversi altri stati i principali operatori sono già pronti con piani per dati e voce. Purtroppo in Italia non si è mosso ancora nulla

Tra le novità di Apple Watch Series 3 il supporto all’accesso diretto alla rete cellulare, in modalità indipendente da iPhone. Apple ha spiegato che lo stesso identico numero di telefono dell’iPhone potrà essere usato sull’Apple Watch.

Questa funzione non è, almeno al momento, prevista per il mercato italiano ma negli USA, ad esempio, Apple ha siglato accordi con AT&T, T-Mobile e Verizon, in pratica tutti i principali operatori statunitensi hanno già annunciato piani specifici che consentono di sfruttare l’e-SIM virtuale del nuovo Apple Watch Series 3. Per ottenere le funzionalità cellulari aggiuntive, è possibile sfruttare piani ad hoc. AT&T, T-Mobile e Verizon hanno piani da 10 dollari al mese, in tutti e tre i casi con un periodo di prova gratuito che dura 3 mesi, il supporto con altri operatori USA è in arrivo nelle prossime settimane e mesi, con prezzo e condizioni con ogni probabilità molto simili a quelli già annunciati.

Jeff Williams, chief operating officer di Apple, nel corso de keynote di ieri per dimostrare le funzionalità di connettività cellulare del nuovo Apple Watch Series 3 ha chiamato dal suo Apple Watch una collega di Apple impegnata sulle acque di un lago nello Stand Up Paddleboarding, sport molto gettonato negli ultimi anni in cui si rema in piedi su una una tavola simile a quelle impiegate per il surf. Deirdre Caldbeck, questo il nome della donna che lavora nel team di Cupertino che sviluppa Apple Watch, ha risposto senza nemmeno avere con sé iPhone: con effetto spettacolare durante il keynote, la Caldbeck in tenuta leggera e sportiva ha risposto alla chiamata direttamente dal lago Tahoe (Sierra Nevada) a bordo della sua tavola, ovviamente anche lei dal suo Apple Watch Series 3.

Apple Watch Series 3 italia

Apple ha spiegato che il display stesso di Apple Watch Series 3 funziona da antenna, consentendo di trasmettere e ricevere segnali 4G LTE e UMTS. Altre nazioni con carrier che offriranno da subito il supporto per Apple Watch Series 3 sono: Australia, Francia, Germania, Giappone, Svizzera e Cina. Ragione per cui spicca ancora di più l’assenza di accordi con qualsiasi operatore del nostro Paese, da sempre tra i primi posti in Europa per diffusione di cellulari, smartphone e percentuale di utenti con un piano di abbonamento cellular. La speranza per gli appassionati italiani è che l’attesa sia breve e che Apple riesca a trovare un accordo anche con alcuni degli operatori principali nostrani.

In Italia sarà possibile ordinare il nuovo Apple Watch Series 3 nella versione senza connettivà UMTS e LTE dal 15 settembre da questa pagina di Apple Store online Italia con disponibilità effettiva dal 22 settembre.