Apple: Imparare UNIX con un errore nello script

Il manuale di UNIX è visualizzabile da terminale ma anche consultabile sul sito di Apple per una migliore leggibilità , peccato che per accedervi occorre superare un errore nello script sia con Safari sia con Firefox.

Una lezione in classe per imparare i comandi principali di UNIX con professore e studenti che lavorano tutti con sistemi Mac: la piattaforma di computing più evoluta e amichevole risulta pratica anche per studiare uno dei sistemi operativi più longevi e importanti dell’informatica.

Nessun problema per consultare il manuale di UNIX direttamente dal terminale di Mac OS X, ma quando il professore suggerisce agli studenti due pagine Web di Apple dedicate alla documentazione per gli sviluppatori, si veda qui e anche qui, il manuale di UNIX, qui in elegante HTML e più leggibile, risulta inaccessibile.

Un errore nello script della pagina provoca lo stallo di Safari e la visualizzazione di un messaggio di errore intitolato “Script lento”. Grazie al consiglio del professore tutti i computer dell’aula, i Mac degli studenti e anche quello del docente, risultano così tutti bloccati in un solo colpo. Non male: un errore banale in un script contenuto in una pagina dedicata agli sviluppatori, in pratica una svista di programmazione nella sezione del sito Apple dedicata ai programmatori.

“Figuraccia a lezione di Sistemi Operativi” racconta non senza una nota di humor il professore Franco Tommasi precisando: “Ho indirizzato gli studenti a visitare le pagine per una più comoda fruizione delle informazioni, per poi constatare collettivamente il blocco di tutti i Safari in aula!”. Il professor Tommasi racconta inoltre di aver segnalato il problema direttamente ad Apple oltre un mese fa, senza ricevere risposta, mentre l’errore rimane al suo posto ancora oggi. Tommasi ha indagato scoprendo che lo stesso inconveniente è stato segnalato da altri utenti con post che risalgono ad ottobre del 2008, ma nulla da fare.

La conclusione del professore riassume l’incidente: “Più spesso Apple sorprende in positivo. Qualche volta in negativo” e decide di scrivere a Macitynet solo dopo aver contattato Apple, dopo le ricerche e dopo aver atteso per oltre un mese un cenno di risposta o la sistemazione del piccolo ma bizzarro inconveniente.