Bambini e cuffie, tre volte più a rischio di perdita di udito: come prevenire il problema

Un nuovo studio medico suggerisce che chi ascolta musica da dispositivi portatili ha probabilità tre volte più elevate di soffrire di perdita dell'udito. Il problema riguarda in particolare i bambini.

Bambino con cuffia

Un nuovo studio medico sembra suggerire che chi ascolta musica da dispositivi portatili ha probabilità tre volte più elevate di soffrire di perdita dell’udito.

Lo studio pubblicato su JAMA Otolaryngology – Head & Neck Surgery suggerisce che i bambini fino a 9 anni rischiano di perdere l’udito per via di dispositivi come smartphone e tablet.

Ricercatori olandesi hanno esaminato oltre 3000 bambini tra i 9 e gli 11 anni, coinvolti in uno studio di lunga data che ha seguito la loro salute sin dalla nascita. I risultati degli ultimi studi fanno riferimento a dati elaborati tra il 2012 e il 2015 e includono test dell’udito.

I genitori di 2000 bambini hanno segnalato l’uso abituale di dispositivi portatili per ascoltare la musica. Per questi bambini, di 800 è stato riferito l’ascolto di musica almeno una o due volte a settimana. Nel complesso, il 14% o 450 bambini, hanno problemi auditivi. Il 7% ha manifestato una perdita di udito alle alte frequenze, anche a un solo orecchio, spesso provocata dall’esposizione sonora.

Tenendo conto dei dati dei 2000 bambini in questione, i ricercatori ritengono che i bambini che ascoltano musica da dispositivi portatili sono fino a tre volte più propensi all’ipoacusia ad alta frequenza.

Bambino con cuffia

Lo studio non ha individuato un legame certo tra la perdita dell’udito e i riproduttori di musica ma Carlijn M. P. le Clercq, autore principale della ricerca e otorinolaringoiatra dell’Erasmus University Medical Center di Rotterdam, ha dichiarato a Gizmodo che lo studio mostra un’associazione tra i riproduttori musicali e la perdita per l’udito dei suoni ad alta frequenza (con suoni, come ad esempio, le voci delle persone di sesso femminile o dei bambini, o alcune consonanti, che possono diventare difficili da sentire).

Un decibel (dB) è un’unità di misura che indica la sonorità del suono. La soglia uditiva umana è fra 0 dB ed il dB 140. Nella vita quotidiana siamo esposti a situazioni con livelli di decibel variabili. La longevità raccomandata per l’esposizione al dB 85 è di 8 ore e per il dB 110 è appena 1 minuto e di 29 secondi.

Limita volume

Per quanto riguarda i dispositivi Apple, la Casa di Cupertino ha integrato specifiche funzionalità per definire il volume massimo per la riproduzione di musica o altri contenuti audio. Su iOS andando in Impostazioni > Musica è possibile definire il limite massimo del volume e attivare l’opzione “Limite volume UE”, opzione che limita il volume massimo delle cuffie al livello consigliato dall’Unione Europea.