fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Canon brevetta una fotocamera in stile DJI Osmo

Canon brevetta una fotocamera in stile DJI Osmo

Canon ha brevettato una fotocamera molto simile alla ben nota DJI Osmo, quella per il quale i vlogger vanno pazzi perché stabilizza in maniera eccellente le riprese in movimento. La soluzione però descritta da Canon nella documentazione appena depositata combina l’agilità di un sistema simile con la possibilità di intercambiare l’obiettivo, ampliando così moltissimo le possibilità di utilizzo di un sistema di questo genere.

Per chi non conoscesse DJI Osmo e di conseguenza il progetto che è in cantiere nei laboratori di Canon, si tratta di una fotocamera piuttosto compatta, a metà tra una mirrorless e un’action camera, montata su un manico che oltre ad agevolerne la presa, abilita il funzionamento dei bracci meccanici che, per mezzo di sistemi idraulici ed elettronici, hanno il preciso scopo di mantenere la fotocamera sempre ben allineata al terreno in modo da poter annullare le piccole vibrazioni e ammorbidire i bruschi cambi di direzione.Canon vuole copiare la fotocamera DJI Osmo

Questo genere di sistemi, un tempo esclusiva di chi operava nel settore cinematografico per via degli esorbitanti costi dei macchinari, con l’evoluzione tecnologica sono venuti a costare sempre meno, fino a trovare spazio nel settore commerciale. Di alternative economiche ce ne sono diverse – ricordiamo ad esempio i gimbal di Zhiyun, che funzionano con gli smartphone oppure con le fotocamere reflex, in base al modello scelto – ma al momento il settore è prevalentemente dominato da DJI con la serie Osmo.

Quello a cui si rifà il brevetto di Canon sembra essere più vicino per dimensioni e conformazione alla versione Pocket di DJI, anche se sembrano esserci tutte le condizioni per poter sfidare degnamente la concorrenza. Come dicevamo infatti c’è la possibilità di cambiare l’obiettivo, il che aumenta esponenzialmente la versatilità di un sistema simile.Canon vuole copiare la fotocamera DJI Osmo

Dando un’occhiata ai disegni tecnici si scopre che l’idea di Canon è quella di poter girare l’inquadratura di 180 gradi in un click, alternando così agevolmente la ripresa frontale con quella “stile selfie”, utile per i vlogger che pubblicano i propri video-racconti sulle piattaforme social. Per controllare l’inquadratura c’è anche un piccolo display sul manico, anche se il design presentato non sembra essere privo di stranezze. Per esempio l’attacco a slitta presente sulla parte superiore dell’ottica (negli schemi è indicato dalla lettera P), al quale generalmente si aggancia un flash o un microfono direzionale, nell’idea di cambiare inquadratura in un click, con un microfono direzionale sarebbe poco utile visto che verrebbe invertita la direzione sul quale punta ogni qual volta si gira la camera.

Si presume inoltre che questa camera possa essere dotata dell’attacco RF per rendere compatibili le ottiche canon già esistenti, rendendo però tutto il sistema meno leggero e compatto (oltre che non proprio economico) rispetto a quello offerto dal DJI Osmo Pocket, tanto per restare nei termini di questo paragone. Ad ogni modo si tratta di un brevetto quindi non è detto che questa sia la versione definitiva e neppure che diventerà un prodotto nel breve termine. C’è da dire che Canon ha depositato cinque diversi brevetti correlati a questo design, il che significa quantomeno che ci sta pensando seriamente.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Canon sono disponibili da questa pagina, invece per le notizie dedicate a DJI si parte da qui.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 prima volta in sconto su Amazon: solo 1599 euro per la versione 512GB

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui