Cavi USB 3.0 ottici: da Corning velocità top fino a 30 metri di distanza

Corning lancia i nuovi cavi USB 3.0 ottici, molto più sottili e leggeri di quelli tradizionali in rame: offrono prestazioni fino a 5 gigabit al secondo alla distanza massima di 30 metri

cavi USB 3.0 ottici icon 400

I nuovi cavi USB 3.0 ottici lanciati da Corning sono in grado di offrire all’utente prestazioni elevate a una distanza maggiore rispetto ai tradizionali cavi in rame. Il costruttore dichiara prestazioni massime teoriche di 5 gigabit al secondo fino alla distanza massima di 30 metri sullo stesso cavo.

Questi non sono gli unici punti di forza dei cavi USB 3.0 ottici: Corning dichiara che grazie alle proprietà del collegamento ottico e dei materiali impiegati per la costruzione, i cavi USB 3.0 ottici sono fino al 50% più sottili e fino all’80% più leggeri di quelli che abbiamo impiegato fino a oggi. Come per tutte le tecnologie di ultima generazione per poter disporre di tutti questi vantaggi occorre sborsare un prezzo sensibilmente più alto rispetto ai cavi tradizionali: Corning propone un cavo USB 3.0 ottico della lunghezza di 10 metri al prezzo di 109,99 dollari, circa 79 euro.

I cavi USB 3.0 ottici e anche quelli Thunderbolt sono stati presentati da Corning al CES di Las Vegas. Ricordiamo che Corning è la stessa società che realizza i vetri speciali che ricoprono gli schermi di iPhone, fin dal primo modello presentato da Apple nel 2007, celebri per l’elevata resistenza a graffi e rotture. Per queste ragioni i vetri Gorilla Glass di Corning sono stati poi impiegati nella stragrande maggioranza di tablet e smartphone di fascia medio-alta.

cavi USB 3.0 ottici 500