CES 2014, da Corning i cavi Thunderbolt 2 e USB in fibra ottica

Corning al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas ha mostrato - tra le altre cose - anche i nuovi cavi ottici, sottili e leggeri, sia nella variante Thunderbolt, sia USB.

All’International Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, Corning ha mostrato – tra le altre cose – anche i nuovi cavi ottici, sottili e leggeri, sia nella variante Thunderbolt, sia USB. I cavi ottici sono particolarmente adatti per il trasferimento di video e dati e la società al CES mostra un esempio di flusso di lavoro Thunderbolt 2/4K che, grazie ai cavi in questione evidenzia la possibilità di usare cavi lunghi fino a 60 metri. Il particolare materiale con il quale sono realizzati questi cavi permette di ottenere ottime prestazioni anche su lunghe distanze.

La connessione Thunderbolt 2, lo ricordiamo, offre il doppio del throughput prima disponibile, fornendo fino a 20 Gb/sec di larghezza di banda verso ogni dispositivo esterno.  La tecnologia permette di sfruttare periferiche ad alte prestazioni di ultima generazione, senza la limitazione del numero di slot di espansione presenti nel computer. È possibile collegare enormi quantità di spazio di archiviazione, aggiungere uno chassis di espansione PCI e lavorare con i più recenti monitor esterni, inclusi schermi 4K e periferiche di broadcast monitoring compatibili con l’HD a 4K. Ogni porta Thunderbolt 2 consente fino a 6 collegamenti in serie: sui nuovi Mac Pro con questa porta è possibile connettere fino a 36 dispositivi.

Altre interessanti novità di Corning delle quali abbiamo parlato a parte sono: i vetri ricurvi per smartphone e dispositivi indossabili (ne abbiamo parlato qui) e un vetro antimicrobico, materiale lavorato con un trattamento che inibisce la crescita di batteri e altri organismi (ne abbiamo parlato qui).

CaviOtticiCorning