CES 2018: SKAGEN lancia Falster, il suo primo smartwatch touchscreen

Il marchio Skagen (una divisione di Fossil) presenta il suo primo smartwatch touchscreen. In quattro tonalità, con cinturini in acciaio mesh rosa e silver, Skagen Falster funziona con Android Wear 2.0 sulla piattaforma Qualcomm Snapdragon Wear 2100

Il marchio SKAGEN espande il proprio portafoglio di smartwatch con il lancio del suo primo smartwatch touchscreen. In quattro tonalità, con cinturini in acciaio mesh rosa e silver, il nuovo smartwatch SKAGEN Falster integra tecnologia Android Wear 2.0 e sfrutta la piattaforma Qualcomm Snapdragon Wear 2100.

Il produttore danese presenta il modello in questione come «Equilibrio perfetto tra forma e funzionalità» evidenziando il «Design moderno e minimalista» che «Unisce le linee sobrie e intramontabili con l’innovazione di oggi».

SKAGEN Falster

Falster presenta un quadrante touchscreen completamente rotondo: le varie schermate mostrano le informazioni con chiarezza e senza fronzoli. I quadranti sono sobri, basati sulle funzionalità, permettendo di accedere rapidamente alle funzioni preferite. Le notifiche consentono di visualizzare chiamate, SMS ed e-mail in arrivo a portata di polso.

Sono presenti funzioni per il monitoraggio delle attività, si possono personalizzare modalità, colore e app del quadrante. È possibile pronunciare comandi con vocali grazie a Google Assistant e gestire musica tramite app di terze parti, tra cui Google Play. Il dispositivo è compatibile (grazie al Bluetooth) con iPhone (iOS 9 e seguenti) e Android 4.4 e versioni successive. I cinturini sono intercambiabili. I prezzi non sono stati annunciati.

Fondata nel 1989, SKAGEN si ispira alla città costiera danese da cui prende il nome, produce orologi, wearable, gioielli e articoli in pelle. Ha cinque negozi negli Stati Uniti e in Europa, con distribuzione all’ingrosso in 80 Paesi di tutto il mondo. È una divisione di Fossil Group, con sede centrale a Richardson, Texas.