fbpx
Home Macity Apple History & Lifestyle A cinque anni dalla morte, cinque libri per conoscere e comprendere Steve...

A cinque anni dalla morte, cinque libri per conoscere e comprendere Steve Jobs

Steve Jobs è morto il 5 ottobre del 2011. Sono passati dunque cinque anni da quando il camaleontico co-fondatore di Apple, imprenditore e produttore cinematografico e tanti altri titoli, è passato a miglior vita. Non è esagerato affermare che visione e leadership di quest’uomo hanno salvato Apple (richiamato dai dirigenti alla guida di una società sull’orlo del fallimento) consentendo di portarla verso la sua attuale posizione di azienda tecnologica innovativa e di enorme valore.

Le sue doti innate di imprenditore sono state in grado di attirare dipendenti, collaboratori, amici e nemici, hanno consentito di firmare accordi in esclusiva, hanno permesso la nascita di progetti che molti avrebbero bollato come impossibili o fallimentari. Il suo intuito e le sue gesta sono stati e continuano a essere fonte di creatività e ispirazione per imprenditori di tutto il mondo.

comprendere steve jobs foto/Jeff Chiu) ORG XMIT: CAJC105
Steve Jobs presenta il primo MacBook Air nel 2008: foto AP Photo/Jeff Chiu

La storia di quest’uomo è incredibile, arrivato dove è arrivato grazie alla testardaggine, alla follia, al genio, alla forza di volontà̀ che spinge alcuni a credere in sogni apparentemente impossibili. Già prima della sua morte, erano vari i libri disponibili su Jobs ma dopo la sua dipartita i volumi sulla sua figura e sulle sue imprese sono letteralmente esplosi: si trova di tutto sia in formato cartaceo, sia in formato elettronico.

In occasione dei cinque anni dalla morte abbiamo selezionato cinque titoli tra i più interessanti disponibili sul mercato, curiosi per chi voglia comprendere Steve Jobs, la sua storia e di come, lui e uno sparuto gruppo di entusiasti ragazzini diedero inizio a una rivoluzione senza precedenti…

 

steve jobs walter isaacsonTitolo: Steve Jobs

Autore: Walter Isaacson

Prezzo: 11,90 euro su Amazon

Disponibile da questa pagina di Amazon in formato Kindle 6,99 euro e anche cartacea a partire da 7,65 euro; in ebook anche su iBooks Store di Apple a 6,99 euro.

Il volume probabilmente più noto e l’unica biografia ufficialmente “autorizzata” da Jobs in persona. Isaacson è stato caporedattore della rivista Time ed è autore di alcune delle biografie più di successo degli ultimi anni su Kissinger, Benjamin Franklin e Einstein. L’autore ha avuto modo di parlare con Jobs in più di quaranta colloqui in oltre due anni, ha fatto più di cento interviste a familiari, amici, rivali e colleghi. Ne è nato un volume completo nel quale si ripercorre la vita di Jobs, la sua mania per la perfezione, il carisma feroce che ha rivoluzionato settori dell’economia e del business, del mondo dei computer, del cinema d’animazione, della telefonia, dell’editoria elettronica.

Jobs ha acconsentito la scrittura della biografia senza imporre nessun vincolo e neanche preteso di leggerla prima dell’uscita. Un po’ come se sapesse che stava per lasciare il nostro mondo, ha incoraggiato conoscenti, familiari e amici e rivali a raccontare la verità. Lo stesso Jobs parla con franchezza (a volte anche bruscamente) di persone con le quale ha avuto a che fare, dei demoni che hanno caratterizzato la prima parte della sua vita (sempre pronto a scatenare la sua ira contro chi non lo voleva seguire). Il volume parte dalla sua infanzia, fino ad arrivare alla scoperta della malattia e agli ultimi giorni della sua vita. Un libro fondamentale per conoscere aspetti della sua storia, lezioni sull’innovazione, sulla leadership e valori di cui tenere conto come ammonimento.

 

51EBtVaKzMLTitolo: Steve Jobs confidential. Un viaggio esclusivo nella mente dell’uomo che ha inventato il futuro

Autore: Brent Schelnder e Rich Tetzeli

Prezzo: 16,92 euro su Amazon

Disponibile in formato Kindle (9,99 euro) e su iBooks Store (9,99 euro)

Questa biografia promette di svelare aspetti mai rivelati prima dell’uomo e del suo carattere, grazie a una serie di interviste realizzate in esclusiva dagli autori con Tim Cook, Jony Ive, Bill Gates e altri personaggi celebri che ruotano intorno ad Apple e al mondo della tecnologia che hanno conosciuto e lavorato personalmente con il genio cofondatore della Mela. Rispetto al libro di Isaacson il volume dei giornalisti Brent Schlender e Rick Tetzeli, tiene conto di aspetti meno materiali ed ha ricevuto il plauso di lettori “eccellenti” ai quali i due autori avevano anticipato il manoscritto.

Il volume è stato elogiato dall’attuale CEO di Apple, supportato da parenti amici e colleghi di Jobs che avevano meno apprezzato il lavoro di Isaacson. Il libro non è un’apologia dell’uomo ma una storia dettagliata e ricca di sorprese della sua trasformazione. I due autori hanno conosciuto e avuto a che fare con Jobs per vari motivi. Brent Schlender è un giornalista che ha coperto la Silicon Valley a partire dagli anni Ottanta per conto del Wall Street Journal (e poi Fortune); ha conosciuto Steve Jobs negli anni di NeXT. I due erano più o meno della stessa età, avevano gusti simili (Bob Dylan, tra gli altri) e un rapporto che Schlender ha più volte definito “professionale”. Rick Tetzeli è stato caporedattore di Fortune, ha lavorato anni con Schlender e alla fine hanno deciso di collaborare per portare a termine questo libro. Il volume è abbastanza “bilanciato” e prende in considerazioni vari aspetti e storie trascurate in quello di Isaacson.

 

Nella testa di Steve JobsTitolo: Nella testa di Steve Jobs – La gente non sa cosa vuole, lui sì.

Autore: Leander Kahney

Prezzo: 8,08 euro su Amazon

Disponibile in formato Kindle (6,99 euro) e su iBooks Store (6,99 euro)

Qual era il segreto del successo di Steve Jobs? Prova a spiegarlo questo libro che si addentra nella mente del “business più clamoroso di tutti i tempi”. Jobs viene descritto come uno spirito fortemente elitario, pessimo nel gestire i rapporti umani eppure in grado di circondarsi dei migliori collaboratori di caratura internazionale. Buddista, antimaterialista, abilissimo comunicatore: contraddizioni dalle quali ha tratto una filosofia di business che ha portato la sua azienda a conquistare impensabili traguardi in nuovi mercati, attraverso la pratica dell’innovazione. Dalla nascita del primo Mac all’iPhone, l’autore ripercorre le tappe della vita professionale e privata di Steve Jobs, una biografia non ricchissima ma fonte di spunti per chi vuole capire come impostare uno stile di management vincente. L’autore è noto per altri volumi dedicati al mondo Apple (incluso un volume dedicato a Jony Ive, geniale Chief Design Officer della casa di Cupertino).

 

Steve Jobs - La storia continuaTitoloSteve Jobs. La storia continua. L’uomo che ha inventato il futuro

Autore: William L. Simon, Jay Elliot

Prezzo 15,30 euro su Amazon

Disponibile in formato Kindle (9,99 euro) e su iBooks Store (9,99 euro)

Dopo il best seller Steve Jobs, l’uomo che ha inventato il futuro, il già vicepresidente di Apple Jay Elliot torna in libreria con un libro scritto a quattro mani con William L. Simon interamente dedicato al fondatore di Apple, al suo rapporto con i dipendenti e ai suoi principi di management. Il testo racconta dettagli e curiosità sul rapporto tra il cofondatore di Apple e i suoi dipendenti. Se già nel primo libro il vicepresidente di Apple ha illustrato la filosofia aziendale di Jobs dal punto di vista di un autentico insider, attraverso le 240 pagine del nuovo volume propone, con uno stile narrativo e informale, una vera e propria raccolta di suggerimenti pratici ispirati ai principi di management di Jobs.

 

Contro Steve JobsTitolo: Contro Steve Jobs. La filosofia dell’uomo di marketing più abile del XXI secolo

Autore: Evgeny Morozov

Prezzo: 5,87 euro su Amazon

Disponibile in formato Kindle (0,99 euro) e su iBooks Store (0,99 euro)

Steve Jobs è stato un filosofo che ha cercato di cambiare il mondo, oppure è stato un genio del marketing, capace di trasformare una normale azienda produttrice di computer nell’oggetto di una vera e propria venerazione, mentre era indaffarato a regolare i conti con il passato e a nutrire il suo gigantesco ego? Un punto di vista diverso, contro Steve Jobs, contro Apple e contro i suoi clienti. L’autore (blogger e ricercatore universitario) ha affilato la sua penna cercando di smontare le tesi di volumi come quello di Walter Isaason, dove il co-fondatore di Apple è presentato come una specie di rincarnazione di Henry Ford e Thomas Edision. A detta dell’autore intorno a Jobs è nato un culto della personalità non meritato; a suo dire era “un opportunista senza scrupoli”, “un brillante ma instancabile camaleonte”. Molti argomenti non sono presentati in modo completo e convincente (si respira un’aria contro Apple e la sua “setta” a prescindere) ma certamente introducono spunti di riflessione degni di essere discussi. Il volume avrebbe dovuto essere più completo, argomentato e approfondito ma per certi versi “umanizza” l’uomo e le sue immancabili fragilità.

Offerte Speciali

Ultimo MacBook Pro 13″ a solo 1199 euro su Amazon

Ultimo MacBook Pro 13″ in sconto: solo 1199 euro su Amazon

Su Amazon questa sera vanno in sconto i MacBook Pro da 13 pollici. La versione entry level con Touch ID e TouchBar, processore da 1,4 GHz vi costa solo 1199 euro, meno del MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,426FansMi piace
95,256FollowerSegui