Home iPhonia Apple Watch Dottore al polso: Apple Watch con KardiaBand rileva fibrillazione atriale ed eccesso...

Dottore al polso: Apple Watch con KardiaBand rileva fibrillazione atriale ed eccesso di potassio

Due studi specialistici dimostrano che Apple Watch abbinato allo speciale cinturino KardiaBand è in grado di rilevare due gravi patologie: la fibrillazione atriale e l’eccesso di potassio nel sangue. AliveCor, l’azienda che produce KardiaBand – un cinturino per Apple Watch con modulo elettrocardiografo integrato – ha collaborato con la Mayo Clinic (organizzazione non-profit per la pratica e ricerca medica che si trova in tre aree metropolitane degli Stati Uniti) a uno studio dal quale emerge che l’accessorio per Apple Watch che consente di monitorare l’elettrocardiogramma (ECG), in abbinamento a tecnologie di intelligenza artificiale, può rilevare in modo non invasivo un alto livello di potassio nel sangue.

Il potassio è un minerale essenziale per il nostro organismo e quello in eccesso è normalmente filtrato ed eliminato dai reni. Quando questi organi non sono in grado di svolgere adeguatamente la loro funzione, il livello di potassio nel sangue aumenta (iperkaliemia), un problema che si verifica anche con il maggiore apporto alimentare o con l’assunzione di determinati farmaci (cortisonici, steroidi, lassativi e altri ancora). Un livello elevato di potassio può portare a conseguenze gravi, in particolare per quanto riguarda il cuore ma anche per l’apparato muscolo-scheletrico e il sistema nervoso.

apple watch kardiaband
Per lo studio sul potassio, AliveCor ha sfruttato i dati di oltre 2 milioni di elettrocardiogrammi registrati dalla Mayo Clinic dal 1994 al 2017, affiancati quattro milioni di esami sul potassio sierico e dati dell’elettrocardiografo di AliveCor che hanno consentito di creare un algoritmo in grado di identificare ipercaliemia (l’eccesso di potassio nel sangue) con un range di sensibilità nell’intervallo compreso tra il 91% e il 94%.

L’eccesso di potassio nel sangue è solitamente asintomatico tanto che i medici, la maggior parte delle volte, la diagnosticano a seguito di un elettrocardiogramma o degli esami del sangue effettuati per altri motivi. Usando il cinturino di AliveColor e gli algoritmi in grado di identificare il problema, consentirebbe di avere a disposizione un metodo di monitoraggio del potassio non invasivo. Vic Gundotra, CEO di AliveCor, è convinto che l’azienda da lui guidata abbia intrapreso un percorso che consentirà di cambiare le modalità che consentono di individuare l’ipercaliemia.

In un diverso studio, cardiologi della clinica universitaria Cleveland Clinic, hanno confermato che il cinturino KardiaBand è in grado di individuare fibrillazione atriale (la forma più diffusa di aritmia cardiaca), con un livello di accuratezza simile a quello dei medici che interpretano i dati di un elettrocardiografo. L’algoritmo di Kardia è stato in grado di interpretare correttamente la fibrillazione atriale con il 93% di sensibilità (la capacità del test di identificare i soggetti che presentano la malattia e corrisponde alla proporzione di soggetti realmente ammalati identificati come tali dal test) e con il 94% di specificità ( la capacità test di identificare i soggetti che non presentano la malattia e corrisponde alla proporzione di soggetti realmente sani che sono identificati come tali dal test). La sensibilità è arrivata al 99% con la revisione da parte di un medico dei dati di KardiaBand.

Da tempo si vocifera che Apple è al lavoro su un Apple Watch con elettrocardiografo integrato, un dispositivo con cardiofrequenzimetro ma al momento non è dato sapere quando e se effettivamente un Watch ECG arriverà sul mercato. Per la distribuzione del cinturino con elettrocardiografo di AliveCor è stata necessaria l’approvazione della FDA, l’ente governativo statunitense che si occupa – tre le altre cose – della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 256 GB, minimo storico a 899 €

Il modello di MacBook Air M1 nella versione grigio siderale con disco da 256 GB va al minimo su Amazon. A 899 Euro. Prezzo più basso mai raggiunto con sconto del 19%.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,941FollowerSegui