Classroom, per imparare e insegnare con iPad in classe

Se in classe c'è iPad sui banchi e sulla cattedra, l'app che non può mancare è Classroom. Ecco come funziona l'app gratuita di Apple per le classi più smart

classroom icon1024

Se sulla cattedra e sui banchi degli studenti c’è iPad, l’app che non può assolutamente mancare su tutti i dispositivi iOS di insegnanti e studenti è Classroom. L’app di Apple tutta dedicata all’apprendimento sui banchi di una scuola digitale che utilizza iPad trasforma il tablet marchiato Mela morsicata in uno strumento didattico potente che va incontro alle esigenze degli insegnanti legate ai contenuti delle lezioni, ai progressi e alle valutazioni degli studenti.

Come funziona Classroom

Classroom offre strumenti facili da usare per gestire velocemente gli iPad condivisi tra gli allievi e insegnanti: gli iPad nelle vicinanze vengono collegati tra loro tramite la rete wifi e l’insegnante dal proprio iPad controlla l’app, l’ebook o il contenuto della lezione, visualizzandolo su tutti gli iPad della classe, bloccando se necessario anche la visualizzazione di altre app e del web, per evitare distrazioni.

Oltre al monitoraggio dell’attività in classe, con Classroom l’insegnante può visualizzare contemporaneamente il contenuto di tutti gli schermi della classe e concentrarsi sul lavoro di un singolo studente e condividere su Apple Tv il lavoro degli studenti, ma anche creare gruppi di lavoro in base alle app o ai contenuti che stanno utilizzando.

Classroom alla portata di tutti

Tutti gli strumenti offerti dalla nuova app di Apple Classroom, come l’assegnazione agli studenti dell’iPad condiviso usato più di recente, il salvataggio in memoria delle app usate e delle impostazioni personali di allievi e insegnanti, per evitare ogni volta lunghi download, la possibilità di creare in automatico gruppi di studenti in base alle app utilizzate in classe, sono pensati per una gestione semplice della classe con iPad sui banchi. In generale gli strumenti di gestione, incluse password semplificate di 4 caratteri per gli studenti più piccoli, permettono agli insegnanti di configurare gli iPad per la classe e di iniziare a lavorare velocemente, senza dover ricorrere all’assistenza del reparto IT e sistemisti.

Cosa serve per utilizzare Classroom

Classroom è una delle novità introdotte nel keynote Apple nel marzo 2016 Insieme a iOS 9.3.

Per usare Classroom serve che in classe vengano utilizzati iPad con iOS 9.3 o versioni successive. La configurazione dell’app avviene tramite il server Mobile Device Management (MDM). I dispositivi degli studenti vengono registrati tramite il server Mobile Device Management (MDM). Studenti e docenti devono abilitare Bluetooth e Wi-Fi sui propri dispositivi. I dispositivi utilizzati dagli studenti devono rientrare nel raggio di azione del Bluetooth attivo sull’iPad del docente che gestisce l’app Classroom. E’ fondamentale che in classe tutti utilizzino iPad (o se lo dimenticano a casa) e l’app è indicata per tutte quelle scuole (o in quelle classi) che hanno scelto di utilizzare il tablet Apple in classe.

Classroom per iPad è un’app gratuita e funziona su iPad Pro, iPad Air, iPad mini 2 e modelli successivi.
Si scarica gratis da questa pagina di App Store.

classroom 1