Confermare i pagamenti con un selfie, Amazon ci sta pensando sul serio

In futuro potrebbe essere necessario un autoscatto dallo smartphone per confermare il pagamento di un acquisto online su Amazon. Il gigante dell’e-commerce ha recentemente depositato un brevetto che descrive proprio questa possibilità come ulteriore misura di sicurezza rispetto alla sola password.

Amazon selfie

«Una password può essere rubata» si legge nella documentazione allegata «oltre al fatto che sui piccoli dispositivi touchscreen è talvolta scomodo inserirla correttamente al primo colpo. Specialmente in pubblico, potrebbe essere necessario allontanarsi per inserire una password in sicurezza, una situazione che in qualche caso potrebbe risultare anche piuttosto imbarazzante».

Amazon non è comunque la prima società a valutare il selfie come ulteriore sistema di sicurezza. Anche Mastercard, come spiegato lo scorso febbraio, sta lavorando ad una tecnologia che consentirà agli utenti di confermare la transazioni proprio attraverso un autoscatto dallo smartphone.

Offerte Speciali

Mac mini M2 Pro prima volta in sconto, risparmiate 180 €

Su Amazon va in sconto il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1399,99 €, risparmio da 180 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità