Attacco ad Airpods: di Bose le prime cuffie con Google Assistant

Google si prepara a sfidare Apple e Beats nel mercato per l'ascolto musicale con l'aiuto di Bose e di altri produttori del settore.

bose-qc35-II-bisto

 Le prime auricolari e cuffie con Google Assistant potrebbero nascere in collaborazione con Bose. Sarebbe questo il piano del progetto Bisto, che identificherebbe una linea di prodotti per l’ascolto – cuffie e auricolari – integrati con l’assistente virtuale di Big G.

L’obbiettivo di Google sarebbe quello di lavorare con una serie di produttori distinti per dare sbocco al piano e raggiungere sul maggior numero di clienti possibili, ma uno dei primi set dovrebbe essere il modello Bose QuietComfort 35 II. Successore delle popolari Bose QC 35, avranno connettività Bluetooth, cancellazione del rumore e compatibilità anche con la presa auricolare da 3,5 mm, se necessario.

cuffie con Google Assistant

Per quanto riguarda le funzioni, sembra che le QC 35 II avranno un pulsante sul padiglione sinistro che attiverà Google Assistant quando si preme e tiene premuto. L’attivazione di questo pulsante consentirà agli utenti di ascoltare anche le notifiche in attesa, senza necessità di estrarre i loro telefoni dalla tasca o dalla borsa.

L’unico problema sembra essere il prezzo: la QC 35 II dovrebbero costare circa 349,95 dollari; benchè si tratti di un prodotto differente le AirPods di Apple con Siri hanno un prezzo attuale di 159,99 dollari, meno della metà del prezzo delle QC 35.

Probabilmente in futuro saranno presentati altre auricolari e cuffie con Google Assistant integrato e la presentazione ufficiale di questa iniziativa potrebbe avvenire proprio il prossimo 4 ottobre in occasione del lancio del Pixel 2017. Al momento non è noto quali potrebbero essere gli altri produttori coinvolti nella realizzazione di questi dispositivi.