In attesa dell’uscita di Apple Watch LTE, Apple dietro Xiaomi e Fitbit negli indossabili

A ridosso dell’uscita Apple Watch LTE la casa di cupertino è dietro Xiaomi e Fitbit nelle spedizioni indossabili dello scorso trimestre. Non c’è da stupirsi…

Il numero di spedizioni indossabili, prima dell’uscita Apple Watch LTE, non premiano Apple, che finisce dietro Xiaomi e Fitbit. I dati non devono stupire più di tanto, considerando che Xiaomi vende e distribuisce smartband da pochi euro. In ogni caso, la Mela aveva battuto le due società nel trimestre precedente.

Lo studio prende ad esame smartband e smartwatch di qualsiasi fascia di prezzo, quindi mettendo nel calderone Apple Watch e Xiaomi Mi Band, periferiche di prezzi completamente differenti. Mentre Apple non dichiara esplicitamente i numeri relativi alle vendite Apple Watch, come invece fa per iPhone, iPad e Mac, Canalys stima che la società di Cupertino abbia spedito 2.7 milioni di orologi durante il Q2 2017.

I bracciali fitness di Xiaomi e Fitbit, invece, hanno raggiunto numeri più elevati, pari rispettivamente a 3.5 e 3.3 milioni di unità. Nonostante la medaglia d’argento, i numeri per Fitbit non sono affatto positivi, perché in discesa del 34% rispetto all’anno precedente.

apple watch lte

Per Apple, invece, Canalys prevede un futuro roseo, grazie all’uscita di Apple Watch LTE, che da solo sarà in grado di dare una spinta maggiore all’intero mercato degli smartwatch. In ogni caso si avrà una incremento di spedizioni indossabili già in questa seconda metà del 2017, considerando che saranno 12 milioni le unità di smartwatch spedite con supporto alle reti LTE.

Già all’inizio del mese, Bloomberg aveva riferito l’intenzione di Apple di rilasciare un orologio in grado di telefonare, che potrebbe raggiungere l’utente finale già entro la fine dell’anno. Tra le varie speculazioni, anche quella di un nuovo fattore forma per lo smartwatach di Cupertino.

Secondo quanto riportato dalla ricerca Canalys, saranno oltre 20 milioni gli smartwatch dotati di connettività cellulare che troveranno spazio sul mercato durante il prossimo anno, mentre il loro numero annuale raddoppierà tra qualche anno, con previsioni di 40 milioni di unità spedite nel 2021.

E’ certo, però, che il rivale di Apple Watch inizia a fare strada, con un possibile rilascio entro questo natale: il riferimento è al prossimo smartwatch di Fitbit.