Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad Accessori » EasyAcc 18000mAh Dual USB, la batteria portatile che ti scordi di ricaricare

EasyAcc 18000mAh Dual USB, la batteria portatile che ti scordi di ricaricare

Pubblicità

Macitynet mette alla prova una delle batterie portatili più potenti di sempre, EasyAcc 18000mAh, con ben 18000 mAh di capacità e due porte di ricarica USB (1A e 2,1A), in grado di ricaricare iPhone e iPad rapidamente, anche in contemporanea. Naturalmente, una capienza così elevata non poteva che avere un unico contro: peso e dimensioni non troppo discrete. Insomma, una batteria difficile da portare in tasca, ma che scorderete di dover ricaricare.

Aperta la solita confezione di vendita, che come per tutte le altre batterie dello stesso produttore contiene due cavi USB-MicroUSB di diversa misura e un piccolo manuale di istruzioni, ci si accorge immediatamente della dimensioni. EasyAcc 18000mAh misura infatti 15,9 x 6,3 x 2,4 cm, e pesa circa 365 grammi.  Questo aspetto negativo ovviamente, passa in secondo piano quando in cui si acquista l’oggetto consapevolmente, non pensando certo a trasportarla in una tasca, magari dei pantaloni. Si tratta di una batteria di emergenza, che in viaggio, in campeggio o in molte altre situazioni in cui non si ha accesso alla rete elettrica, può veramente fare la differenza ed offrire un’autonomia notevole, di molto superiore a molti altri prodotti dello stesso genere. Superato l’impatto iniziale delle dimensioni e del peso, si inizia subito ad apprezzare la costruzione e la pulizia di questa batteria.

Molto abbondante nelle dimensioni
Molto abbondante nelle dimensioni

L’intera power bank è ricoperta di gomma, che la rende davvero piacevole al tatto. La batteria presenta sulla parte bassa il logo dell’azienda, mentre sulla parte alta sono presenti quattro LED a luce blu che indicano lo stato di ricarica della batteria stessa. Purtroppo, questi LED rimangono accesi durante la ricarica dei vari dispositivi, il che potrebbe infastidire l’utente nel caso in cui EasyAcc 18000mAh venga utilizzata di notte in stanze buie. In atre batterie dello stesso produttore, i quattro LED rimangono spenti durante la ricarica dei dispositivi. Quest’ultima scelta sarebbe stata preferibile, visto che che, come vedremo, la ricarica della batteria non è brev.

Come accennato in apertura di articolo, EasyAcc 18000mAh presenta due porte USB per la ricarica, rispettivamente da 1A e 2,1A. La prima va bene per smartphone, mentre la seconda potrebbe tornare utile per tablet e dispositivi con batteria molto capiente. E’ possibile ovviamente ricaricare due dispositivi contemporaneamente, senza che questo causi surriscaldamenti alla batteria o rallentamenti nella carica inviata ai dispositivi collegati. Accanto alle due porte USB, invece, è posizionato un piccolo LED a luce bianca, da poter utilizzare come torcia in casi di emergenza. Può sembrare un elemento da poco, ma così non è. Questa luce, infatti, in caso di assenza di corrente elettrica in casa, o in altre situazioni analoghe, risulta davvero efficace e comoda, permettendo di illumnare abbondantemente ambienti medio grandi.

Al di là dell’estetica e del peso, ciò che conta in una batteria portatile di questo tipo è la resa sul campo. Anzitutto, per ricaricare completamente la batteria occorrono almeno 9 ore, o anche più, e sempre che si utilizzi una presa da muro. Ricaricare la EasyAcc 18000mAh con un cavo USB ed un PC sarebbe davvero impossibile. Il consiglio, ovviamente, è quello di lasciarla in carica tutta la notte prima della partenza. Solo in questo modo, infatti, si avrà la certezza di poterla ricaricare in tempo. Quanto alla ricarica dei dispositivi, invece, in tutte le nostre prove la batteria ha erogato all’incirca 14.000 mAh effettivi, merito della grande capacità che sembra migliorare la resa e ridurre la dispersione. Ciò premesso, abbiamo condotto diversi test di ricarica. Per i primi abbiamo utilizzato  un cavo lightning ufficiale Apple, mentre per i secondi ci siamo serviti dei cavi USB in dotazione e inclusi nella confezione di vendita. Le prove hanno dato esiti positivi.

La batteria è in sostanza in grado di ricaricare 3 volte un iPad Mini di seconda generazione con display Retina, mentre è possibile ricaricare un iPhone 5 (con batteria da 1.507 mAh) circa 9 volte.  EasyAcc 18000mAh è adatto anche per tablet di ultima generazione, ed è in grado di ricaricare un iPad Air 2 (7340mAh) quasi due volte. Con un iPhone 6 da 4,7 pollici (dunque batteria da 1.810 mAh) è possibile arrivare ad almeno 7 ricariche complete. Se si passa, invece, su dispositivi Android è facile fare un calcolo e tirare le somme per scoprire quante volte potrà essere ricaricato il proprio dispositivo mobile. In ogni caso un Galaxy S5 arriva a 5 ricariche, circa.

Precisiamo, in ogni caso, che la ricarica dei dispositivi e la capacità che ha la batteria di ripristinarla, è un fattore non semplice definire come scienza. Le batterie agli Ioni di Litio tendono progressivamente a perdere di capacità, in aggiunta a questo non tutte le celle sono uguali una all’altra, anche delle stessa marca, ma un lo dispositivo può usare batterie di differenti fornitori. Infine la temperatura ambiente influisce in maniera massiccia la reale  capacità di una batteria di emergenza.

Le due porte USB e il LED torcia
Le due porte USB e il LED torcia

In conclusione, EasyAcc 18000mAh è una delle batterie più performanti sul mercato, anche se certamente non trova nelle dimensioni e nel peso un punto di forza. La power bank non può essere trasportata facilmente nella tasca di un pantalone e anche in una borsa o un marsupio fa sentire il suo peso. L’altro lato della medaglia, però, è completamente positivo: con EasyAcc da 18000mAh si va in viaggio tranquilli, potendo contare su una riserva di energia quasi inesauribile. Piacevole al tatto ed esteticamente pulita, ci si scorderà davvero di doverla ricaricare.

EasyAcc 18000mAh Dual USB è disponibile su Amazon al prezzo di 45,99 euro.

PRO

  • Esteticamente piacevole
  • Eroga circa 16000 mAh effettivi
  • Funzione torcia
  • Ricarica due dispositivi in contemporanea
  • Ben costruita

CONTRO

  • Occorre una notte intera per ricaricarla
  • I LED blu di ricarica rimangono accesi
  • Dimensioni e peso impegnativi

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità