HomeMacityInternetElon Musk e molestie, SpaceX forse pagò per nasconderle

Elon Musk e molestie, SpaceX forse pagò per nasconderle

Pare che quando voli, Elon Musk abbia un vizietto: quello dei massaggi e, in almeno una di queste occasioni, la situazione sarebbe sfuggita di mano, tanto che la sua società SpaceX avrebbe sborsato 250.000 dollari per tenere una presunta storia di molestie nascosta. Ma visto che se ne sta scrivendo proprio in queste ore, forse non sono stati fatti bene i conti.

Le accuse di molestie sono già state prontamente liquidate da Musk su Twitter con un «assolutamente false», ma Business Insider intreccia un avvincente racconto in cui ci sono di mezzo un’assistente di volo e un cavallo. Tutto comincia col fatto che all’eccentrico miliardario come dicevamo piace farsi rilassare dai massaggi durante i voli aziendali, così tra i requisiti delle assistenti di volo SpaceX ha incluso anche il possesso della licenza di massaggiatrice.

In uno di questi momenti distensivi, pare che abbia rimosso il lenzuolo che copriva la metà inferiore del suo corpo, proponendo alla massaggiatrice, appassionata di equitazione, di comprarle un cavallo se avesse fatto di più. Ma non è andata come sperava, perché l’assistente di volo – che secondo quanto racconta uno dei suoi amici, dopo l’atterraggio era «davvero sconvolta» – si è rifiutata.

elon musk molestie

A seguito di questo incidente (era il 2018) l’azienda ha ridotto il numero di turni della donna, che ha interpretato questa decisione come un segno di ritorsione, ed ha così presentato denuncia al dipartimento delle risorse umane di SpaceX in quanto la sua carriera ne stava pagando negativamente le conseguenze per non aver adempiuto alle richieste del magnate.

La società portò la denuncia ad un mediatore, che chiuse la questione comprando il silenzio della donna con 250.000 dollari e includendo tra i termini d’accordo l’impossibilità di citare in giudizio Elon Musk e le sue compagnie (incluse SpaceX e Tesla) e di parlare del pagamento stesso.

Elon Musk è impegnato sul fronte dell’acquisizione di Twitter, forse per un prezzo inferiore a quanto pattuito. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Elon Musk, Tesla e del social Twitter sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 22% l’iMac “top”, risparmio di quasi 400 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 core al prezzo minimo. Risparmio di 370 € grazie ad un ribasso del 22%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial