Firefox, l’operazione record mondiale è stata un successo

Primi dettagli e curiosità  statistiche sui download effettuati della nuova versione di FireFox. Con 8 milioni di scaricamenti in 24 ore il record mondiale dovrebbe essere assicurato. In Italia circa 270mila partecipanti. In qualche nazione, però, neppure uno.

L’€™operazione ‘€œscaricate’€ Firefox 3.0 è stata un chiaro successo, almeno stando ai numeri forniti dal team Mozilla e riportati sul sito da dove era partita la campagna. Ben 8 milioni sono state, infatti, le copie della nuova versione del browser richieste ed ottenute dai server, 3 milioni in più dei 5 milioni che rappresentavano il target dichiarato.

Il traguardo, come noto, è stato raggiunto in sole 24 ore, dalle 20, circa, di ieri, alle 20, sempre circa di oggi. L’€™imprecisione è dovuta al fatto che Mozilla ha fatto partire il conteggio dopo le 19, ora prevista per il ‘€œbig bang’€ a causa del troppo successo della campagna. Le macchine sono infatti andate in tilt e il servizio non si è potuto ripristinare che circa un’€™ora dopo.

La cartina dove viene registrato il progresso dei download mostra l’€™Italia segnalata con il ‘€œcolor’€ mattone dei paesi dove il numero dei download ha superato quota 100mila; per la precisione al momento in cui scriviamo, i naviganti dello stivale hanno scaricato oltre 272mila copie. Una buona cifra, ma al di sotto di quella di paesi con una minore popolazione e una, più o meno, uguale percentuale di connessi ad Internet come la Spagna (che ha superato i 300mila); l’Italia perde anche nel confronto di nazioni come l’€™Olanda (molto più piccola ma con ben 164mila download). Come facilmente immaginabile le nazioni più grandi e industrializzate (dove c’è una maggiore diffusione della Rete) sono quelle dove il software è stato scaricato più volte: negli USA, ad esempio, i download sono stati 2.800.000. Tra le nazioni meno interessate al nuovo software troviamo la Groenlandia (solo 115 download al momento in cui scriviamo), così come varie nazioni sudamericane e africane. Ci sono anche posti nei quali il download non è stato mai effettuato: le isole Svalbard (mar glaciale settentrionale, a nord della Norvegia, popolazione di 2500 abitanti) e l’isola di Jan Mayen (Mar glaciale artico) nel quale il più grande villaggio conta solo 18 abitanti.

In ogni caso anche per queste piccole nazioni c’€™è tempo per avvicinare il browser. Pur essendo terminato il tentativo di record (che ora dovrà  essere omologato) il download non si ferma. Attualmente si registrano più di 9,25 milioni di download con un ritmo che resta ancora molto alto, circa 5500/6000 al minuto.

Anche se la stragrande maggioranza dei Firefox scaricati andrà  a sostituire la versione 2.0 e quindi non si può pensare ad un enorme aumento di percentuale di utilizzo a scapito di altri browser, la campagna ha avuto un grande successo dal punto di vista mediatico, portando visibilità  e popolarità  anche al di fuori della stretta cerchia degli utilizzatori al browser open source.

[A cura di Mauro Notarianni]