fbpx
Home ViaggiareSmart Ford E-Transit è la versione completamente elettrica del veicolo commerciale

Ford E-Transit è la versione completamente elettrica del veicolo commerciale

Il nuovo E-Transit è un modello completamente elettrico presentato come “in grado di offrire maggiore produttività e soluzioni innovative per software e servizi”.

“Ford è leader nel segmento dei veicoli commerciali in Nord America e in Europa. La loro transizione verso una guida e emissioni zero, in particolare per l’importante area delle consegne dell’ultimo miglio, oggi decisamente in crescita, è fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo di emissioni zero entro il 2050”, ha affermato Jim Farley, President e CEO di Ford. “Ford è pronta a guidare l’era della ricarica iniziata con Transit Custom Plug-In Hybrid ed EcoBlue Hybrid. È un bene per il pianeta e un enorme vantaggio per i clienti che potranno usufruire di costi operativi inferiori e nuove tecnologie connesse che li supporteranno nelle loro attività”.

Il nuovo E-Transit è supportato da una presenza capillare dell’azienda sul territorio, grazie agli oltre 1.800 concessionari di veicoli commerciali a livello globale, tra cui oltre 1.000 Transit Center per vendita e assistenza dedicati. Vantaggi anche dalle collaborazioni con centinaia di allestitori in tutto il mondo, che già forniscono allestimenti e accessori per il Transit diesel.

Ford E-Transit è la versione completamente elettrica del veicolo commerciale

Mentre molti dei nuovi arrivati ​​nel settore stanno ancora costruendo prototipi, sviluppando protocolli di test e affrontando varie condizioni di utilizzo, l’ecosistema dei veicoli commerciali Ford si sta espandendo per includere software di monitoraggio dedicati ai veicoli elettrici e soluzioni connesse per le flotte, che si possano integrare nelle operazioni quotidiane.

“Stiamo raddoppiando l’impegno nello sviluppo di software e servizi digitali per aiutare i nostri clienti fleet a crescere e gestire in modo più efficiente le loro attività”, ha aggiunto Farley.

Anche se la domanda di veicoli per le consegne continua a crescere, le città di tutto il mondo, da Londra a Los Angeles, si stanno impegnando nel creare zone a emissioni zero e nel ridurre l’impatto ambientale dei veicoli e l’inquinamento acustico.

L’E-Transit, le cui prime consegne per i clienti europei sono previste all’inizio del 2022, fa parte dell’investimento globale dell’Ovale Blu di oltre 11.5 miliardi di dollari per l’elettrificazione fino al 2022. Mustang Mach-E sarà nelle concessionarie europee dall’inizio del prossimo anno, mentre la versione elettrica dell’F-150 sarà disponibile nei concessionari nordamericani dalla metà del 2022.

In Europa, Ford ha guidato lo sviluppo dei veicoli commerciali elettrificati dal 2018, collaborando con funzionari in Inghilterra, Germania, Spagna e Turchia per studiare l’utilizzo dei Transit Custom Plug-In Hybrid a Londra, Colonia, Valencia e Ankara.

Ford E-Transit è la versione completamente elettrica del veicolo commerciale

Autonomia

Con una batteria da 67 kWh, l’E-Transit offre un’autonomia di guida stimata fino a 350 km (ciclo WLTP combinato) secondo il produttore ideale per soddisfare le esigenze quotidiane, ma con la capacità aggiuntiva necessaria per tenere conto delle variazioni del carico e delle condizioni meteo.

Ciò rende l’E-Transit ideale per gli ambienti urbani, tragitti predefiniti e consegne all’interno di zone geofencing a emissioni zero, senza richiedere ai proprietari di flotte di pagare per avere ulteriore capacità della batteria di cui non hanno bisogno.

Le modalità di guida di E-Transit sono pensate per ottimizzare le caratteristiche del motore elettrico. Secondo i dati Ford, la speciale modalità Eco consente di avere una riduzione del consumo di energia fino all’8-10% in caso di guida sostenuta, a veicolo scarico oppure in autostrada. La modalità Eco limita la velocità massima, regola l’accelerazione e ottimizza il controllo del clima per massimizzare l’autonomia di guida disponibile.

Il veicolo offre anche la funzione Pre-Conditioning, che riscalda in anticipo l’abitacolo mentre il veicolo è ancora in carica e, per questo, garantendo la massima autonomia del pacco batterie.

Secondo Ford, l’E-Transit non solo aiuta le aziende a operare in modo più sostenibile, ma offre anche chiari vantaggi commerciali, promettendo di ridurre i costi di gestione della manutenzione di circa il 40% rispetto ai modelli dotati di motore a combustione tradizionale, grazie alle minori spese di manutenzione.

In Europa, i clienti beneficeranno di un’offerta di servizi di un anno con chilometraggio illimitato, che si affianca al pacchetto di garanzia di 8 anni e 160.000 km per la batteria e i componenti elettrici.

Ford ha sviluppato anche nuovi servizi per la ricarica pensati per i depositi di flotte, stazioni di ricarica pubbliche o per ricariche domestiche. L’E-Transit offre sia la ricarica in corrente alternata AC sia la ricarica rapida in corrente continua DC. Il caricabatterie di bordo da 11,3 kW di E-Transit è in grado di ricaricare completamente la batteria in un massimo di 8.2 ore. In corrente continua, l’E-Transit è, invece, in grado di accettare in ingresso una potenza massima di 115 kW che consente di effettuare una ricarica dal 15% all’80% della capacità massima della batteria in appena 34 minuti.

Connettività

Su E-Transit è disponibile, come option, il sistema Pro Power Onboard, che trasforma il veicolo in una sorta di sorgente elettrica mobile in grado di fornire una potenza fino a 2,3 kW per alimentare facilmente strumenti e attrezzature esterne, una novità assoluta per il mercato dei veicoli commerciali in Europa.

Il modem FordPass Connect, di serie offre la connettività per gestione e ottimizzazione delle flotte, con una gamma di servizi dedicati ai veicoli elettrici disponibili utilizzando la soluzione digitale Ford Telematics.

Interessante la tecnologia di comunicazione e intrattenimento SYNC 4, con un touch-screen di serie da 12″, riconoscimento vocale e navigazione ottimizzata per il cloud e aggiornamenti over-the-air.

Durante gli spostamenti, con navigazione attivata, è possibile beneficiare di tecnologie di assistenza alla guida tra cui il Traffic Sign Recognition( e l’Intelligent Speed ​​Assist, che insieme identificano i limiti di velocità e consentono ai conducenti di impostarli nel veicolo.

L’E-Transit offre una serie di tecnologie progettate per aiutare i clienti delle flotte a ridurre le richieste di risarcimento assicurative basate sulla responsabilità del conducente. Queste tecnologie includono il Pre-Collision Assist,, il Blind Spot Information System con Lane Change Warning & Aid e una telecamera a 360° con Reverse Brake Assist. Insieme all’Intelligent Adaptive Cruise Control, sistemi che, secondo il produttore, possono aiutare a mantenere elevati gli standard di sicurezza della flotta e ridurre il rischio di incidenti.

La batteria di E-Transit è posizionata sotto il pianale ed è progettata per offrire un volume di carico senza compromessi fino a 15,1 metri cubi, lo stesso di un Transit diesel a trazione posteriore.

Gli ingegneri Ford hanno riprogettato il sistema della trasmissione e delle sospensioni posteriori di E-Transit in modo da ottimizzare lo spazio di carico, grazie a un nuovo sistema di sospensioni a braccio semi-longitudinale per impieghi gravosi che promette una migliore precisione di sterzata e una maggiore manovrabilità, oltre che una migliore motricità in qualsiasi condizione di carico.

L’E-Transit offre portate fino a 1.616 kg per i van e fino a 1.967 kg per gli chassis. La potenza massima è di 198 kW (269 CV) e 430 Nm di coppia, m motore elettrico che vanta prestazioni al vertice della categoria. La scelta della trazione posteriore, inoltre, garantisce elevata motricità soprattutto a pieno carico.

In Europa l’ E-Transit prevede fino a 25 configurazioni differenti, che comprendono diverse carrozzerie furgone, furgone doppia cabina e chassis, diverse lunghezze e altezze del tetto e una completa Agamma di classi di portata fino a 4,25 tonnellate.

Dopo le sperimentazioni di Transit Custom Plug-In Hybrid condotte nelle città europee, Ford intraprenderà nuovi test con l’E-Transit nei principali mercati europei, a partire dal 2021.


Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,790FollowerSegui