Home Hi-Tech Finanza e Mercato Francia, multa a Google da 500 milioni di euro

Francia, multa a Google da 500 milioni di euro

L’Autorità francese Garante della Concorrenza e del Mercato ha inflitto a Google una sanzione di 500 milioni di euro per il mancato rispetto di alcune ingiunzioni risalenti ad aprile 2020. L’accusa è di non avere negoziato “in buona fede” con gli editori della stampa la remunerazione dei diritti connessi.

Una legge del 24 luglio 2019 stabilisce il principio della remunerazione a beneficio degli editori e delle agenzie di stampa dai quali il motore di ricerca Google ha in gran paerte recuperato i contenuti per la propria sezione news. In risposta, Google aveva deciso di non mostrare più questi estratti o le loro immagini o video, comportamento che l’Autorità della concorrenza aveva visto come un abuso di posizione dominante.

Il Sindacato dei redattori della stampa delle riviste, la General Information Press Alliance e l’Agence France Presse avevano presentato una denuncia. Contro Google erano state pronunciate sette ingiunzioni, confermate in appello, e Google non aveva presentato ricorso in cassazione.

Google smaschererà gli inserzionisti falsi

Google ha l’obbligo di “presentare un’offerta di remunerazione per l’attuale utilizzo dei contenuti protetti” di editori ed agenzie di stampa, altrimenti potrbebe incombere in ulteripri sanzioni. Secondo Big G la multa non riflette gli “sforzi messi in campo” per giungere a una soluzione.

All’inizio di giugno, la stessa Autorità ha multato Google per 200 milioni di euro per le sue pratiche pubblicitarie online. Anche in questo caso Google non presentato ricorso.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui