fbpx
Home iPhonia il mio iPhone iPhone 2023 avrà lenti periscopiche secondo l'analista Ming-Chi Kuo

iPhone 2023 avrà lenti periscopiche secondo l’analista Ming-Chi Kuo

Gli iPhone che vedremo nel 2023 integreranno nuovi sensori fotografici periscopici. A riferire una indiscrezione che non è nuova ora è anche l’analista Ming-Chi Kuo di TF Securities in un report inviato agli investitori e riportato dal sito Macrumors.

L’analista non rivela nuovi dettagli ma, come accennato, già nei mesi passati sono circolate voci secondo le quali Apple stava valutando un nuovo sensore fotografico periscopico, elemento che permetterebbe di migliorare lo zoom ottico. In precedenza Kuo aveva riferito che, a suo modo di vedere, Apple avrebbe adottato lenti periscopiche già con gli iPhone del 2022; ora sembra invece convinto che questo passaggio ci sarà nel 2023.

L’uso di questi sensori non è una novità nel mondo degli smartphone; ad esempio brand come Huawei e Oppo offrono già prodotti con una fotocamera dotata di più lenti in grado di variare la lunghezza focale da 85 a 135 mm (misure equivalenti ai 35 mm). L’Huawei P30 Pro integra un obiettivo superzoom che Huawei definisce 5x (focale ottenuta ad ogni modo per interpolazione) e i futuri iPhone dovrebbero offrire funzionalità simili.

Gli attuali iPhone offrono zoom in ottico fino a 2,5x, con estensione totale dello zoom fino a 5x (iPhone 12 Pro Max) e zoom digitale fino a 12x (iPhone 12 Pro Max) ma nuove funzionalità su questo versante potrebbero permettere di competere meglio con dispositivi della concorrenza. Un dispositivo come il Samsung Galaxy S20 Ultra, ad esempio, offre zoom 100x (step di 0,5, 1x, 2x, 4x, 10x, 30x e 100x) con risultati notevoli tenendo conto delle difficoltà intrinseche che si hanno con le dimensioni di un sensore di uno smartphone.

iphone lente periscopica

Oltre alla previsione relativa ai futuri iPhone con lenti periscopiche, Kuo ha rivelato alcuni – presunti – dettagli sui futuri iPhone 2021 e 2022. Per quanto riguarda gli iPhone che vedremo in autunno, secondo l’analista Appla adotterà un nuovo trasmettitore Face ID realizzato con plastica anziché vetro, questo grazie a progressi nelle tecnologie di coating (rivestimento dei materiali). Non è chiaro se questo comporterà migliorie per gli utenti o sarà solo un elemento che permetterà ad Apple di risparmiare sui costi complessivi del prodotto.

Gli iPhone top di gamma del 2021 dovrebbero vantare un teleobiettivo migliore, con Apple che passa da lenti con 5 elementi, a lenti con 6 elementi, scelta che – secondo l’analista – comporta vantaggi dal punto di vista del design e della produzione.

Per quanto riguarda gli iPhone del 2022, Kuo riferisce che Apple si concentrerà sul teleobiettivo, passando da lenti con 6 elementi a lenti con 7 elementi. Per gli iPhone del 2022 riferisce ancora di un design “unibody lens” che dovrebbe permettere di ridurre la dimensione del modulo frontale della fotocamera.

In precedenza l’analista ha affermato che con gli iPhone del 2022 vedremo una transizione dal notch a un design con foro sul display nella parte centrale superiore per ospitare la fotocamera frontale, una scelta già vista con alcuni produttori di smartphone Android. Il nuovo design dovrebbe essere adottato sugli iPhone di fascia alta, ma la scelta finale dipenderà dalle rese di produzione che dovranno essere alte, altrimenti, si dovranno adottare altre soluzioni.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,201FollowerSegui