Google Night Sight, la pubblicità che colpisce iPhone al cuore

La nuova pubblicità di Google Night Sight parla da sola: magnifica la funzione di scatto notturno dei terminali Pixel3, umiliando al confronto gli iPhone serie X

Lo smontaggio del Google Pixel 3 XL

Non è la prima volta che Google prende di mira gli iPhone con le sue pubblicità, questa volta però lo spot mira a una delle funzioni più apprezzate e utilizzate di qualsiasi smartphone: semplicemente con due fotografie affiancate il colosso del web mette in risalto Night Sight di Google Pixel 3, la funzione che permette di scattare foto notturne o in condizione di luce scarsa sorprendentemente chiare e colorate.

A sinistra una foto decisamente scura in cui si intravvede solo la silhouette di una ragazza, priva di dettagli e connotati, invece a destra lo stesso scatto risulta molto più chiaro mostrando colori, dettagli, il volto della modella e molto altro ancora.

Il confronto non lascia scampo ai terminali di Apple perché una scritta in caratteri cubitali rivela che la foto scura a sinistra è scattata con iPhone X, mentre quella a destra molto più chiara è scattata con Pixel 3.
Google Night SightLa funzione Night Sight dei Pixel 3 (al pari di quella della modalità notturna dei modelli top di Huawei e Honor) sfrutta l’intelligenza artificiale come una sorta di super HDR per schiarire le foto, evitando l’uso del flash che brucia tutti i particolari quando impiegato su distanze corte, come evidenzia il divertente filmato sempre di Google con la musica dei Queen in sottofondo.

Il risultato finale sono foto con colori poco naturali e slavati, ma decisamente meglio di foto inguardabili e inutilizzabili con flash sparato oppure completamente buie se scattate senza flash.

Per il momento la campagna di Google Night Sight sembra limitata a una sola immagine con il confronto tra iPhone X e Pixel 3, ma è probabile che ci sia dell’altro in arrivo, forse altre immagini o addirittura spot video.