fbpx
Home Hi-Tech Android World Google Pixel 5 diventa una base di ricarica se collegato all’alimentatore USB-C

Google Pixel 5 diventa una base di ricarica se collegato all’alimentatore USB-C

La ricarica wireless inversa è un modo interessante per utilizzare, anzi trasformare, il proprio smartphone in un caricatore Qi al servizio di altri dispositivi. Ovviamente, cambiare un’impostazione ogni volta che si desidera utilizzare la funzione può essere un ostacolo. Ed allora, Google ha avuto un’idea intelligente per questa funzione su Pixel 5: quando si collega il Pixel 5 a un caricabatterie USB-C, si attiva automaticamente la condivisione della batteria.

Battery Share su Pixel 5 è pubblicizzato principalmente come la funzione per trasformare il telefono in un power bank al volo. Tramite il menu delle impostazioni, o un cambio rapido delle impostazioni, è possibile attivare rapidamente la funzione e caricare qualsiasi dispositivo compatibile con Qi, dagli auricolari a un altro smartphone.

A differenza di altri dispositivi, tuttavia, Pixel 5 attiva automaticamente la funzione di ricarica Battery Share quando si collega il terminale a un alimentatore o porta USB-C. L’utente riceverà una notifica la prima volta che la funzione si attiva, ma la funzione si attiverà ogni volta che si collega lo smartphone.

tutto quello che google ha presentato all’evento dei pixel 5

Google fa notare questa funzionalità su una pagina di supporto, confermando anche che Battery Share si spegnerà automaticamente se Pixel 5 non rileva qualcosa che utilizza questa tecnologia di ricarica. Probabilmente è una buona cosa, poiché lasciarlo acceso a tempo indeterminato farebbe surriscaldare il telefono piuttosto rapidamente.

Quando il telefono Pixel è collegato e in carica, Battery Share si attiva automaticamente per un breve periodo. Se il telefono non rileva un altro dispositivo che utilizza l’alimentazione durante quel periodo, Battery Share si spegne

Ovviamente, questo non cambia il fatto che l’utilizzo della ricarica wireless inversa su un Pixel o qualsiasi altro telefono con questa funzione permette solo a piccole quantità di energia di fluire attraverso i due dispositivi. Durante un viaggio, tuttavia, la possibilità di trasformare automaticamente il proprio Pixel 5 in un caricabatterie wireless per i Pixel Buds potrebbe tornare utile.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Google sono disponibili da questa pagina, invece in questa sezione del nostro sito trovate tutti gli articoli dedicati all’universo Android. Per chi invece è interessato agli iPhone 12 trovate tutto quello che c’è da sapere in questo articolo, invece qui la recensione di iPhone 12 Pro. Per tutti gli articoli che parlano di iPhone rimandiamo a questa sezione di maciytnet.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,984FansMi piace
93,611FollowerSegui