Hackerati gli smartphone dei vip di Hollywood

Online tutte le foto rubate delle star di Hollywood. Tra le vittime illustri, l’iPhone 6s dell’attrice britannica Emma Watson, celebre nel mondo per la saga Harry Potter

vip smartphone hacker

Una nuova ondata di hackeraggi ha travolto le star di Hollywood. È la terza. Penetrati gli smartphone e rubate foto personali e private dei vip dei film e telefilm. Le immagini sono finite sui siti come 4chan e Anin-IB, oltre a Volafile, dove di solito vengono condivise questo tipo di immagini. Sono stati violati i cellulari o gli account di posta elttronica delle star e celebrità soprattutto americane o comunque impegnate a Hollywood, da cui sono stati copiati foto e video.

È la terza volta che viene fatto un attacco di questo genere su larga scala e questa volta il bersaglio sono state solo donne. Tra le vittime illustri l’attrice britannica Emma Watson, di cui è in uscita il film “La Bella e la bestia” in questi giorni in Italia. A differenza degli episodi precedenti questo attacco non ha portato a risultati sconvolgenti: forse i vip hanno imparato a conservare se non i propri indirizzi di posta elettronica e le proprie password con maggior sicurezza, o almeno a non tenere immagini e video troppo private e scottanti sui telefonini e nella posta.

In particolare si è rivelato praticamente virginale il contenuto dell’iPhone 6 (o 6s) dell’attrice britannica famosa per il suo ruolo in Harry Potter e per l’impegno come attrice e donna schierata dalla parte dei diritti e delle politiche di genere. Immagini private ma candide, prive di qualsiasi pruderie che tipicamente attrae il popolo dei guardoni della rete.

E anche questa volta, a prescindere dalle piattaforme utilizzate (di telefonia e di posta) non sembra essersi trattato di un hackeraggio che ha sfruttato debolezze tecnologiche dei prodotti usati dalle star, quanto un altro colpo portato a segno grazie alle debolezze “umane” dell’utente stesso: password banali oppure condivise con assistenti e altre persone, sino a farsele sfuggire. Insomma, il dorato mondo delle star magari è diventato più pudìco, ma comunque ha bisogno di un buon corso su come gestire le proprie password.

vip smartphone hacker