Home Macity AggiornaMac Hype, un tool per animazioni HTML5 creato da ex dipendenti Apple

Hype, un tool per animazioni HTML5 creato da ex dipendenti Apple

Jonathan Deutsch e Ryan Nielsen, due ex dipendenti Apple, hanno creato una società denominata Tumult e rilasciato un tool per la creazione di animazioni HTML5 denominato Hype. L’applicazione vanta un ricco set di strumenti, molti dei quali saranno già familiari a chi ha utilizzato l’applicazione di authoring multimediale Director di Macromedia. L’applicazione consente di creare elementi interattivi e animazioni web, tutto in HTML5, rendendo il risultato utilizzabile su qualunque browser moderno e dispositivi mobile quali iPhone e iPad.

Il software usa la metafora dei fotogramma-chiave (keyframe), non richiede la scrittura di codice (è ad ogni modo possibile intervenire eventualmente sul codice JavaScript) e sfrutta CSS3 e WebKit (il “motore” alla base di vari browser, inclusi Chrome e Safari) per visualizzare animazioni WYSIWYG, movimenti ed elementi interattivi.

L’applicazione genera codice HTML5 e gli utenti non devono far altro che copiare le linee di codice nei documenti esistenti o spostare la cartella con le risorse con gli asset nei siti o nei software preferiti. Oltre al publishing in locale, l’applicazione supporta l’esportazione diretta su Dropbox, semplificando eventuali operazioni di condivisione.

Hype può memorizzare e riprodurre automaticamente cambiamenti apportati dall’utente in fase di design e quest’ultimo può intervenire sui keyframe. Sono supportate timeline multiple (opzione utile per creare animazioni basate sul movimento del mouse o su eventi generati dalla pressione di tasti sulla tastiera), sfruttare transizioni CSS3 (o richiamare in alternativa codice JavaScript). E’ possibile creare un numero illimitato di scene e il rendering di modifiche al codice HTML è generato “al volo” consentendo di ottenere anteprime “live” di quanto creato. Non mancano un completo set di API JavaScript per la personalizzazione ulteriore del codice.

A detta degli sviluppatori l’applicazione ha come target i designer che desiderano aggiungere effetti ai propri siti, mantenendo la compatibilità con iOS e con HTML5, sfruttando tecniche che consentono di fare a meno di Flash. Il rendering è fedele su più browser, e il codice si “adegua” per quanto possibile in base al brower utilizzato, supportando da Internet Explorer 6 a Chrome 12. In fase di output l’applicazione genera automaticamente un avviso se identifica un browser che non supporta le animazioni.

L’applicazione è disponibile esclusivamente sul Mac App Store e dunque richiede almeno Mac OS X 10.6.6 per funzionare. Hype è al momento in offerta a 30 euro.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,934FansMi piace
93,806FollowerSegui