fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Dietro alla tastiera di iPhone c'è una battuta dei Simpson

Dietro alla tastiera di iPhone c’è una battuta dei Simpson

  Ci sono i Simpson dietro al funzionamento e alla realizzazione della tastiera di iPhone. Per gli appassionati delle vicende di Homer e degli altri abitanti di Springfield non sono certo una novità le citazioni del mondo Apple e le apparizioni di Steve Jobs, ma questa notizia potrebbe essere  sfuggita anche ai più esperti: Nitin Ganatra, ex ingegnere di Apple, ha raccontato in una recente intervista che una battuta in una puntata del 1994 il prodotto di Apple Newton, i Simpson  sono stati decisivi per la realizzazione della tastiera di iPhone.

Newton Simpson

Durante le prime fasi di progettazione di iPhone la tastiera era la priorità per gli ingegneri di Apple. “Scott (Scott Forstall, allora vice president senior per il Software iOS di Apple, n.d.r.) era molto concentrato sulla realizzazione della tastiera. Tutti sapevano che in passato Apple aveva tentato di lanciare un palmare, Newton, ma questo dispositivo antesignano di iPhone era stato deriso dal settore”.  Intorno alla tastiera di iPhone c’erano molte aspettative, alimentate anche dalle prese in giro per Newton ricevute in passato. La tensione in azienda pare sia aumentata quando iniziò a circolare nei corridoi di Cupertino la battuta “Mangiati Marta”.

In una puntata del 1994 della sesta stagione dello show, i Simpson criticano Newton durante uno sketch di pochi secondi. Kearney e Dolph, i due bulli che tormentano Bart Simpson e i suoi amici, cercano di prendere un appunto su Newton (rappresentato con una mela con un verme). Devono scrivere “Picchia Martin”, ma il device registra “Mangiati Martha”. Delusi per il risultato, Kearney lancia il Newton in testa a Martin, dicendo che quello era l’unico modo per utilizzare il tablet.

“Nei corridoi di Apple, mentre si discuteva della tastiera, si sentiva spesso la citazione “Eat Martha”, “Mangiati Marta” – ricorda Ganatra -. Sentire questa battuta significava solo una cosa: avevamo bisogno di essere assolutamente sicuri che il metodo di scrittura funzionasse”.

Così, a causa di una battuta dei Simpson, gli ingegneri di Apple, impauriti da quanto piccolo fosse lo spazio per la tastiera sul dispositivo, incominciarono una sessione di lavoro tutta nuova: si presero del tempo per pensare a delle tastiere “creative”. Vennero fuori delle idee originali, ma che non furono mai realizzate per iPhone come una tastiera scorrevole e versioni evolute del t9. “Alla fine, si esclusero le idee più strambe e – anche grazie all’ironia dei Simpson – iPhone è l’iPhone che abbiamo tra le mani”.

http://www.youtube.com/watch?v=uxZJsGuUfew

Offerte Speciali

AirPods 2 in sconto su Amazon: solo 143,99 euro

AirPods 2 in forte sconto su Amazon: solo 143,99 euro

Su Amazon gli AirPods 2 costano solo 143,99 euro. È uno dei prezzi migliori delle ultime settimane
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,422FansMi piace
95,256FollowerSegui