Il nuovo camcorder portatile XDCAM PXW-Z190 di Sony

Sony ha annnunciato PXW-Z190, nuovo camcorder compatto 4K. Il produttore spiega che i tre sensori di immagine, CMOS Exmor R da 1/3″ di recente sviluppo permettono di catturare la luce in modo indipendente e offrire immagini con risoluzione 4K a 50p/60p in un’ampia gamma di gradazioni. Di particolre interesse la modalità 4:2:2 a 10 bit che a detta del produttore assicura contenuti in HD “vivaci e ricchi di colori”.

Il dispositivo incorpora un obiettivo con zoom ottico da 25x e tre ghiere manuali. Sony evidenzia l’aggiunta di un obiettivo con zoom ottico con Digital Extender in modalità HD e di un sensore con risoluzione 4K spiegando che un’immagine con zoom equivalente a 50x può essere catturata senza alcuna degradazione dell’immagine.

La messa a fuoco automatica (AF) per Face Detection (Advanced Face Detection Autofocus) consente di mantenere la messa a fuoco su una persona specifica, anche in un gruppo di grandi dimensioni. Gli utenti possono selezionare “Face Priority AF” (autofocus priorità volto), ideale per la ripresa di scene con soggetti umani; la funzione “Face Only AF” (autofocus solo volto) è invece pensata per applicazioni di ripresa 4K più impegnative, come la registrazione di interviste o conferenze.

Il filtro ND Variabile Elettronico assicura un controllo dell’esposizione superiore, variando la densità del filtro ND durante la ripresa e mantenendo la risoluzione e la profondità di campo.

PXW-Z190 è compatibile con HLG per supportare il workflow Instant HDR di Sony e fornire contenuti HDR e senza la necessità di operazioni di color grading. Il software “Content Browser Mobile” consente il controllo in remoto, da smartphone o tablet; con una licenza opzionale, il camcorder può essere utilizzato con il servizio ENG basato su cloud di Sony, XDCAM air. Il nuovo camcorder utilizza Quality of Service (QoS) di Sony per la distribuzione live di contenuti broadcast, utilizzando una connessione Dual Link in multiplexing tra due reti cellulari. Il trasferimento di file e lo streaming sono inoltre possibili utilizzando una rete LAN cablata o wireless o un modem con connessione LTE, che consentono l’editing immediato e il monitoraggio dal vivo.

Il doppio supporto MI consente di utilizzare un microfono wireless e una luce video in contemporanea. Utilizzando il microfono wireless della serie UWP-D del produttore, i segnali audio possono essere trasmessi senza cavi. La registrazione audio a 4 canali migliorata è supportata da una combinazione di 2 ingressi XLR e di un ingresso audio tramite supporto MI.

La telecamera registra sulla memory card SD, con doppio slot per schede, consentendo una registrazione simultanea, in relè e il backup. PXW-Z190 copre una vari formati, tra cui XAVC-Long e DVCAM. SOno disponibili l’MPEG HD 422 e l’MPEG HD con una licenza opzionale, mentre la registrazione Proxy 1080i fino a 9 Mbps può essere utilizzata per la registrazione simultanea 4K e HD. Altre caratteristiche da segnalare: l’uscita 3G-SDI e un terminale remoto per l’operazione multi-camera compatta, utilizzando lo switcher di produzione MCX-500 e il controller RM-30BP di Sony. Il nuovo camcorder PXW-Z190 sarà disponibile da settembre 2018. Il prezzo di listino non è stato indicato ma negli USA si parla di meno di 4000$.