Home Macity Internet Il sito di Immuni cambia le immagini dopo le accuse di sessismo

Il sito di Immuni cambia le immagini dopo le accuse di sessismo

Le accuse di sessismo agli sviluppatori di Immuni, l’app ufficiale per tracciare possibili contagi di Covid-19 in Italia, sono state rivolte per le immagini usate per descrivere il funzionamento dell’app sul sito web dedicato: qui in precedenza comparivano una mamma con il figlio in braccio e a fianco un uomo che lavora al computer, immagini che in queste ore sono state sostituite dopo le accuse di sessismo, per la rappresentazione di stereotipi ormai superati da anni.

Ora sul sito web dedicato a Immuni. il neonato non è più rappresentato in braccio alla mamma ma al papà, mentre ora è la donna e non più l’uomo a stare davanti al computer. La modifica grafica è stata messa a punto dopo critiche da più parti con l’accusa di ricorrere agli stereotipi dell’uomo che lavora e della donna che rimane a casa a badare i figli.

Sulla questione era intervenuta persino il ministro per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, riferendo che dal ministro dell’Innovazione, Paola Pisano, aveva avuto rassicurazioni sulle modifiche. Il ministero dell’Innovazione ha fatto sapere anche che nella campagna pubblicitaria che sta per essere avviata in merito all’app, si terrà conto della revisione grafica.

immuni sessismo

“Ministra Elena Bonetti – aveva scritto l’attivista Anna Paola Concia alla titolare delle Pari Opportunità, postando il disegno che accompagna l’App – la prego gentilmente di parlare con la Ministra Paola Pisano (titolare del dicastero dell’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione, ndr) perché questa immagine fuori dal tempo e dalla storia deve essere cambiata. Ho scritto deve, sì – ha spiegato l’ex parlamentare, perché lo dovete alle donne italiane che non meritano tutto questo”.

Tra le persone che hanno risposto all’appello e alle accuse rivolte al sito web di Immuni di sessismo, la cantautrice Paola Turci: “Condivido”. “Come è possibile che l’immagine della donna nel 2020 sia ancora legata, anche all’interno delle istituzioni, agli stereotipi più logori e abusati? La vicenda dell’app non va minimizzata perché è sintomo di qualcosa di grave e profondo”, ha scritto su Twitter il vicesegretario del PD, Andrea Orlando.

Per conoscere tutti i dettagli su Immuni fate riferimento a questo nostro articolo in cosstante aggiornamento.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,807FollowerSegui