HomeMacityiOS - Sistema operativoIl visore Apple è nascosto in bella vista nelle novità WWDC21

Il visore Apple è nascosto in bella vista nelle novità WWDC21

Tutti hanno visto le novità presentate alla WWDC21, ma secondo Mark Gurman è proprio qui che bisogna cercare per scoprire piani e progetti di Apple per il suo primo visore di realtà aumentata AR e virtuale VR previsto in arrivo entro il 2022.

Secondo uno dei giornalisti statunitensi che più è in grado di prevedere correttamente le mosse di Cupertino, Apple ha addirittura nascosto in bella vista piani e funzioni per il suo primo visore di realtà aumentata e virtuale, tutto questo in alcune delle novità principali mostrate al mondo intero nel keynote di presentazione WWDC21. Qui di seguito riportiamo le novità presentate alla WWDC21 che secondo Gurman puntano direttamente al primo visore Apple: Apple presenta iOS 15

FaceTime aggiornato – Apple ha messo le mani su FaceTime per migliorare audio e video, oltre a permettere per la prima volta di partecipare alle videochiamate anche utenti Android e Windows. Secondo le anticipazioni già riportate da Bloomberg, le comunicazioni tra persone saranno tra le funzioni chiave del visore Apple.

Mappe con indicazioni pedonali svolta a svolta in realtà aumentata -più che per il visore che vedremo l’anno prossimo, queste funzioni risulteranno utili quando Apple introdurrà gli occhiali per la realtà aumentata, attesi nei prossimi anni. Anche i miglioramenti in arrivo per Siri e per l’input vocale puntano nella stessa direzione, perché l’assistente vocale potrebbe avere un ruolo chiave per interagire con i visori Apple previsti in arrivo.visore apple wwdc21

Visual lookup, ricerca visiva – i nuovi sistemi operativi Apple saranno meglio in grado di vedere e riconoscere oggetti, per cercare informazioni al riguardo, rintracciarli online, trovare oggetti simili e altro ancora. Con Live Text, testo dal vivo iOS 15 sarà in grado di “guardare” fotografie e immagini per riconoscere testo e numeri, trasformandolo istantaneamente in testo digitato da copiare, numeri di telefono da chiamare con un tap effettuato direttamente sulla foto e altro ancora.

Fin qui la spiegazione di Gurman su piani e funzioni per il visore Apple e le novità della WWDC21 risulta piuttosto convincente, ma c’è un ulteriore dettaglio da tenere presente, perché non è la prima volta che Apple ha creato funzioni iOS con un anno di anticipo per supportare un nuovo dispositivo programmato per il lancio l’anno seguente, come riporta Philips Elmer-DeWitt.

Le novità più importanti della WWDC21 in un unico articolo

Tutto questo è avvenuto con iOS 8 nel 2014 quando Apple introdusse l’app Salute, strumenti rapidi per digitazione e risposta messaggi, oltre alla possibilità di iniziare a fare qualcosa su un dispositivo per poi proseguire su un altro, tutte funzioni introdotte in vista del lancio di Apple Watch avvenuto nel 2015. Tutte le novità più importanti presentate da Apple alla conferenza mondiale degli sviluppatori WWDC21 sono riassunte qui, invece per tutti gli articoli di macitynet sulla WWDC sono disponibili da questa pagina.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Applerealtà aumentata e realtà virtuale sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial