fbpx
Home Macity Internet Alcuni iMac 4K non disponibili, forse il rinnovo è vicino

Alcuni iMac 4K non disponibili, forse il rinnovo è vicino

Il rinnovo degli iMac, i primi con processore Apple Silicon, è dato per certo entro quest’anno ma forse Apple potrebbe sorprendere tutti introducendoli prima del previsto: secondo le anticipazioni infatti Cupertino avrebbe già interrotto la produzione di alcuni modelli di iMac 4K da 21,5 pollici, alimentando così le ipotesi che il rinnovo di queste macchine possa avvenire presto.

Partiamo dai fatti: già da alcuni giorni le scorte degli iMac 21,5” 4K risultano scarse con lunghi tempi di consegna, soprattutto per le versioni con unità SSD da 512GB e anche da 1TB. Nelle scorse ore una anticipazione dagli USA indica che Apple ha già interrotto la produzione di questi modelli.

Alcuni iMac 4K non disponibili, forse il rinnovo è vicino

Anche in Italia su Apple Store online praticamente tutti gli iMac 21,5 risultano ancora disponibili, ma selezionando le versioni 4K con SSD da 512GB e anche da 1TB il sistema indica che non sono disponibili. Risultano ancora ordinabili iMac base senza schermo 4K e anche i modelli 4K con soluzioni di archiviazione diverse da quelle appena indicate.

Anche se risulta sempre difficile prevedere l’arrivo di nuovi modelli a partire da disponibilità e tempistiche su Apple Store online, storicamente variazioni in questi due valori sono spesso interpretate come mosse di Cupertino per ridurre al minimo le scorte di magazzino alla vigilia del lancio di un rinnovo. L’arrivo di nuovi iMac con processori Apple Silicon è anticipato da mesi, ma finora nessuno ha indicato le possibili tempistiche di arrivo: tra le caratteristiche attese un rinnovo del design in stile monitor Apple Pro Display XDR e forse anche la disponibilità in diversi colori.

Apple, adesso devi rifare tutti i tuoi prodotti

Le aspettative sono grandi, anche perché Apple non rinnova il design degli iMac ormai da diversi anni, ma occorre tenere presente un dettaglio fondamentale. A ogni cambio di piattaforma, dai PowerPC a Intel e ora da Intel ad Apple Silicon, finora Apple ha prima introdotto macchine con estetica identica e nuovo processore, e solo successivamente ha lanciato design completamente nuovi. Questo è successo a fine 2020 con Mac mini, MacBook Pro 13,3” e MacBook Air i primi computer Apple Silicon con processore M1, e potrebbe succedere forse a breve anche per iMac 21,5”.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina. Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo, mentre qui trovate la recensione di MacBook Pro 13″ M1. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Sconto Apple Watch SE: 319 euro su Amazon

Minimo storico per Apple Watch SE: 279 euro su Amazon

Su Amazon iPhone SE va al minimo storico. Lo pagate solo 279 euro nella versione da 40mm e 299 nella versione da 44mm
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,187FollowerSegui