HomeMacityMac con IntelApple pensa a nuovi iMac con i cinque colori degli iPad Air

Apple pensa a nuovi iMac con i cinque colori degli iPad Air

Prima è stata la volta di MacBook Air, Mac mini e MacBook Pro 13 con processore Apple Silicon: nessuno dubita che entro quest’anno Apple rinnoverà anche la sua gamma iMac, ed ora per la prima volta, una anticipazione rivela che Cupertino potrebbe introdurli in diversi colori, gli stessi degli iPad Air disponibili dal 2020.

Apple mantiene il design dei Mac invariato per diverse generazioni: non sorprende che il rinnovo indicato in arrivo quest’anno degli iMac sia atteso da molti utenti. Secondo Bloomberg si tratterà del rinnovo più consistente del 2021 per quanto riguarda il design, descritto simile a quello del monitor professionale Apple Pro Display XDR. Sembra sparirà il grande bordo nella parte inferiore del display, mentre il retro abbandonerà lo chassis bombato visto fino a oggi, per passare a un telaio con forme più piatte e squadrate.

Apple pensa a nuovi iMac con i colori degli iPad Air

Naturalmente all’interno di questi nuovi iMac 2021 completamente ridisegnati sono attesi processori Apple Silicon con più core CPU e GPU e quindi più potenti. Nessuno però finora, incluso Bloomberg e nemmeno Ming Chi Kuo, ha offerto indicazioni sulle colorazioni. A parlarne per la prima volta è Jon Prosser, leaker che finora è riuscito a prevedere correttamente alcune novità Apple, sbagliandone però anche alcune.

Apple pensa a nuovi iMac con i colori degli iPad Air

A suo dire nei laboratori di Cupertino sarebbero in fase di test e prototipo nuovi iMac nelle stesse cinque colorazioni già proposte per gli iPad Air di quarta generazione introdotti nel 2020. Si tratterebbe quindi di grigio siderale, argento, oro rosa, verde e anche celeste: in questo articolo riportiamo alcuni concpet che mostrano sia il nuovo possibile design con le colorazioni indicate.

Si tratterebbe quindi di un rinnovo ma anche una mossa con effetto nostalgia, un richiamo ai rivoluzionari iMac tutti colorati che segnarono il ritorno di Steve Jobs in Apple alla fine degli anni ’90 e l’inizio del dominio del design Apple nell’informatica firmato Jony Ive. Tenendo presente che è la prima volta che emerge una indicazione di questo tipo e che i leaker possono sbagliare, o semplicemente Apple potrebbe cambiare idea prima della commercializzazione, per il momento occorre accogliere questa anticipazione con cautela.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina. Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo, mentre qui trovate la recensione di MacBook Pro 13″ M1. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB, risparmio di 450 € spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial