Intel, una CPU 28 core a 5 GHz prima della fine dell’anno

Al Computex2018 di Taipei, Intel ha presentato un processore da 5.0 GHz, evidenziando il raggiungimento di un importante traguardo in concomitanza del 50° anniversario dell’azienda.

Al Computex2018 di Taipei, Intel ha presentato un processore da 5.0 GHz, evidenziando il raggiungimento di un importante traguardo in concomitanza del 50° anniversario dell’azienda.

“Il PC ha avuto una continua evoluzione, dal momento in cui, nel 1954, Morris Tanenbaum ha lanciato l’Era del Silicio con la fabbricazione del primo transistor presso i Bell Labs” ha spiegato Intel. “Dalla presentazione del microprocessore Intel 4004 nel 1971 agli Ultrabook e ai 2 in 1, nei suoi 50 anni di storia, Intel è stata al centro dell’innovazione e grazie alla continua collaborazione con l’ecosistema continuerà a ridefinire l’esperienza con i PC”.

La casa di Santa Clara ha voluto probabilmente stupire un po’ tutti annunciando (PDF) che prima della fine dell’anno arriverà un processore a 28 core e 56 thread, probabilmente parte della famiglia Cascade Lake-X (a sua volta parte della serie Core X). Si tratta ovviamente di un processore HEDT (High End DeskTop), dedicato ad ambienti particolari, macchina che richiedono elevate prestazioni o workstation.

Nella dimostrazione, il chip in questione ha evidenziato nei benchmark un punteggio Cinebench R15 di 7.334, risultato più del doppio rispetto al Core i9-7980XE con 18 core e 36 thread.

Benchmark Intel 28 core

L’azienda ha anche parlato della famiglia di Intel Core di 8a generazione, la serie Whiskey Lake U e la serie Amber Lake Y, destinata al mondo mobile, con integrata tecnologia gigabit Wi-Fi, affermando che consentiranno di ottenere incrementi a due cifre.

Non è chiaro quale sia l’architettura alla base di, né il processo produttivo con il quale saranno realizzati (come noto, la casa di Santa Clara da tempo sta incontrando problemi nello sviluppo del nodo a 10nm FinFET, al punto da essere stata costretta a commercializzare alcuni prodotti disattivando la iGPU).

In autunno sono attesi 140 laptop e dispositivi 2 in 1 di OEM vari. Per quanto riguarda i desktop, l’azienda fa sapere che entro fine anno sarà distribuita la nuova serie X e processori della serie Intel Core S.

Sono state presentate anche le unità SSD Intel Optane 905P, ora disponibili nel form factor M.2. Queste unità SSD offrono secondo Intel throughput elevato, bassa latenza, alta qualità di servizio e una durata al massimo livello nel settore, rendendo possibile un rapido caricamento del sistema, velocizzare i tempi di caricamento delle applicazioni e ottenere un multitasking fluido.