HomeMacityVoci dalla ReteIntel prepara il lancio di nuove CPU per portatili

Intel prepara il lancio di nuove CPU per portatili

Secondo quanto riportato da Digitimes, Intel si appresterebbe a lanciare per gennaio 2010 nuove CPU per dispositivi mobile. Queste CPU sono basate sull’architettura Nehalem introdotta con i primi Mac rilasciati all’inizio di quest’anno. Si tratta di processori pensati particolarmente per dispositivi a basso consumo che saranno disponibili in varianti a basso voltaggio e che Apple potrebbe adottare in nuovi MacBook Pro o MacBook Air. Questi chip integreranno CPU dual-core e capacità  grafiche nel package, sfrutteranno il processo di produzione a 32 nm e transistor con gate metallici ad alta costante k (high k) di seconda generazione i quali dovrebbero permettere livelli superiori di prestazioni ed efficienza energetica.

Nel corso del 2010, inoltre, Intel prevede di lanciare sei nuove CPU: alcuni modelli useranno ancora il brand “Pentium”, di altri non è ancora conosciuto l’appellativo. Si tratta con ogni probabilità  di CPU con sempre maggiore integrazione di componenti della piattaforma. Intel ha già  in passato dichiarato di stare lavorando ad un processore completamente monolitico, basato sul processo a 32 nm, il cui nome in codice è “Sandy Bridge”.

Le CPU Arrandale (piattaforma Calpella) saranno denominate Core i5-520M, Core i5-430M, Core i3-350M e Core i3-330M. L’Intel Core i5-430M può funzionare a velocità  di clock di 2.26GHz, ma sfruttando la tecnologia Turbo Boost è in grado di far funzionare ogni singolo core fino a 2.53GHz. L’Intel Core i3-350M può anch’esso funzionare a 2.26GHz, ma non supporta la tecnologia Turbo Boost; l’Intel Core i3-330M ha una velocità  di clock di 2.13GHz e anche’esso non supporta la tecnologia Turbo Boost.

La CPU della serie Core i5 disporranno di un clock “grafico” in grado di funzionare alla velocità  base di 500MHz e arrivare fino a 766MHz. Il Core i3 anch’esso funziona a 500MHz but e arrivare fino a 667MHz. Tutte e due le serie supportano memorie DDR3 fino a 1066MHz e vantano 3MB di cache di terzo livello e un TDP (Thermal Design Power) di 35W.

Ricordiamo che l’ultimo update da parte di Apple della linea MacBook Pro risale a giugno 2009.
[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial