fbpx
Home Hi-Tech Android World IoRestoaCasa, l’app della FISM per l’autovalutazione dei sintomi da coronavirus

IoRestoaCasa, l’app della FISM per l’autovalutazione dei sintomi da coronavirus

Con l’emergenza coronavirus in corso, oggi più che mai è fondamentale ascoltare unicamente le notizie date dalle fonti accreditate e affidarsi soltanto ai servizi autorizzati dagli enti ufficiali.

E’ perciò in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica e dell’incremento dei casi di coronavirus sul territorio nazionale, nonché dell’impegno periodico nello sviluppo di percorsi di informazione e sensibilizzazione sulla nuova malattia, che è nata IoRestoaCasa, un’applicazione creata dalla Federazione delle Società Medico Scientifiche Italiane (FISM) in collaborazione con Exprivia per l’autovalutazione dei sintomi.

Grazie a questo software ogni cittadino può praticamente valutare il livello di attenzione da prestare alle proprie condizioni di salute in base a sintomi e comportamenti adottati nell’ultimo periodo. Il sistema utilizza funzionalità avanzate per l’analisi anonima dei dati attraverso l’impiego dell’Intelligenza Artificiale e consente di rispondere a una serie di domande che indagano su sintomi, viaggi, famiglia, abitudini e vaccini fatti.

IoRestoaCasa, l’app della FISM per l’autovalutazione dei sintomi da coronavirus

In base alle risposte del cittadino, la tecnologia valuterà il livello di attenzione – alto, medio o basso – da prestare alle proprie condizioni di salute, fatte salve tutte le rigorose prescrizioni emanate da Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità.

L’app sarà successivamente dotata di funzionalità multi-canale e chatbot gestiti da Intelligenza Artificiale per permettere alle Autorità di disporre di un’ampia mole di dati utili, elaborati e di facile lettura.

Il dottor Franco Vimercati, presidente della FISM – Federazione a cui aderiscono le società mediche scientifiche del nostro Paese accreditate con il Ministero della Salute – afferma che «La condivisione delle informazioni scientifiche è assolutamente indispensabile per promuovere comportamenti corretti e sicuri tra gli operatori sanitari e le persone che possono sentirsi disorientate o confuse dalla moltitudine di notizie che circolano in questi giorni».

La nuova applicazione IoRestoaCasa, già disponibile sul Play Store per i dispositivi Android (la versione per iPhone arriverà a breve, dicono) di fatto rappresenta un ulteriore passo avanti per contribuire al rallentamento della diffusione del virus.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui