Scuole USA restituiscono iPad per tornare ai MacBook

Alcune scuole del Maine torneranno ai MacBook. Gli iPad meno graditi dagli studenti più grandi rispetto ai Mac usati in precedenza. Limiti per quanto riguarda il word processing e la programmazione

iPad e Mac a scuola
[banner]…[/banner]

Difficoltà per iPad nel mondo scolastico? Al Department of Education del Maine, Apple sta offrendo dei MacBook al posto degli iPad perché a quanto pare studenti e insegnanti apprezzano di più il computer rispetto al tablet. Stando a quanto riporta il Lewiston-Auburn Sun Journal, agli studenti di Auburn e altri distretti scolastici del Maine, Apple offre la possibilità di swapping, una scelta che stando a un sondaggio nella scuola, è considerata dall’88,5% degli insegnanti e dal 74% degli studenti, tutti pronti a scegliere il MacBook al posto dell’iPad.

Mercato tablet
L’entusiasmo iniziale per gli iPad, si è trasformato in difficoltà e molti insegnanti e studenti sono pronti a tornare al computer. A detta degli insegnanti di queste scuole gli iPad non sono abbastanza efficaci del punto di vista pedagogico e gli studenti li usano più per gioco che per studio. Nel corso delle analisi, uno degli insegnanti ha dichiarato che è più complicato usarli per la scrittura di testo, scrivere codice, programmare.

“I risultati sono piuttosto chiari” ha detto Peter Robinson, Technology Director dell’Auburn School Department che ha realizzato l’indagine, “le conclusioni ci hanno consentito di prendere la decisione”. Robinson spiega che tre anni addietro, dopo il successo dell’iPad nelle scuole elementari, pensava che gli iPad fossero in assoluto una scelta giusta ma ora si è reso conto che questi dispositivi presentano delle lacune per gli studenti più grandi”.

Macbookscuola
Come parte del programma di “refresh” 1.718 iPad saranno restituiti e sostituiti con i portatili che arriveranno in autunno alla Edward Little High School e alla Auburn Middle School. L’assenza di alcune funzioni specifiche per le scuole è stata colmata da Apple con l’integrazione di nuove funzionalità in iOS 9.3. Le versioni più aggiornate di iOS supportano per esempio la multiutenza (ogni studente può accedere al suo account e ai suoi dati), una app denominata Clasroom permette ai docenti di guidare i ragazzi durante la lezione, tenendo d’occhio il loro rendimento e aiutarli a non perdere di vista gli obiettivi.

Funzioni di controllo remoto consentono di aprire un’app, un sito web o la pagina di un libro di testo su ogni iPad della classe. E se necessario è anche possibile bloccare un’app per evitare che i ragazzi si distraggano. Se in classe è disponibile un televisore e una Apple TV, è possibile far vedere a tutti il lavoro di uno degli studenti. L’insegnante può anche reimpostare la password di uno studente senza bisogno di chiamare l’amministratore IT.

school93a